Mondo Assicurazioni

Smart Home e domotica: la nuova frontiera dei servizi assicurativi

Grazie ai dati dei clienti, le polizze potranno essere elaborate su misura

22 aprile 2021
Smart Home e domotica: la nuova frontiera dei servizi assicurativi

La casa sta diventando sempre più intelligente. Il mercato globale delle smart home (trainato da Usa e Cina) passerà dai circa 68 miliardi di euro del 2020 ai 110 miliardi del 2023, con un tasso di crescita che - secondo i dati elaborati dal Centro Studi Tim – pari al 17% annuo.

Un mercato relativamente nuovo, che non tocca solo dispositivi e connettività, ma anche le assicurazioni.

La smart home in Italia

Nel 2020, il mercato Italiano delle smart home valeva 566 milioni di euro, il 9% in meno rispetto al 2019 a causa della pandemia.

Tuttavia, entro il 2023, dovrebbe raggiungere il miliardo di euro.

Speaker e altoparlanti con assistenti vocali sono i dispositivi più diffusi, seguiti da telecamere, elettrodomestici e prese smart, sistemi di intrattenimento e di illuminazione.

Si calcola che in Italia, in media, siano presenti sei oggetti smart ogni dieci case. Ed è un numero destinato ad aumentare.

Cosa c'entrano le assicurazioni

Ben sette società in Italia offrono servizi assicurativi legati alla domotica: la raccolta dati, più semplice, abbondante ed efficace grazie alla sensoristica, permette di elaborare offerte su misura, legate alle abitudini dei clienti.

Si tratta di un mercato ancora acerbo, che però – vista l'espansione della smart home – è destinato ad espandersi.

L'esempio degli Usa

Per avere alcuni indizi sul futuro, basta guardare agli Stati Uniti.

Oltreoceano i dispositivi per il controllo remoto di umidità e monitoraggio dell'acqua sono già piuttosto diffusi e a quanto pare funzionano: gli immobili dotati di questi sensori subiscono il 90% di danni in meno.

Vista l'efficacia, non sorprende che il 54% dei proprietari di casa ed il 40% degli inquilini dichiarano che acquisterebbero una polizza assicurativa collegata alla smart home.

La sfida della cybersecurity

Se le potenzialità sono chiare, è fondamentale che l'espansione proceda di pari passo con la sicurezza.

I dispositivi connessi sono infatti attaccabili e stazionano nell'ambiente privato per antonomasia: la casa.

Oltre un italiano su due preferisce non condividere i propri dati personali nella propria abitazione. Emerge quindi con chiarezza i temi della privacy e della cybersecurity, legati agli smart speaker.

Il loro successo è accompagnato dal timore che le conversazioni possano essere utilizzare per scopi commerciali o di marketing.

Il futuro delle assicurazioni smart

Il mercato della smart home è ancora agli inizi. La prossima grande sfida sarà l'integrazione tra dispositivi diversi, che a loro volta possano creare un ecosistema in modo da sviluppare soluzioni assicurative ad hoc per ogni abitazione, tenendo presente le differenze di abitudini, composizione e consumi di ogni famiglia.

Vota la la news:
Valutazione media: 3,4 su 5 (basata su 6 voti)

Chiediamo ai nostri utenti di valutare il servizio sulla base della sua accessibilità, funzionalità e semplicità. Il dato riflette le valutazioni date dagli utenti del web, che non necessariamente hanno fruito del servizio valutato. Facile.it non modifica le valutazioni dei singoli e non ne limita l’espressione. Il dato aggiornato è aggiornato al 12/05/2021

*Insufficiente, **Sufficiente, ***Medio, ****Buono, *****Ottimo

Preventivo Assicurazioni

Calcola il prezzo della tua assicurazione auto o moto utilizzando il nostro comparatore di assicurazioni e scegli la polizza più conveniente per il tuo veicolo. Confronta i preventivi di più compagnie e risparmia, bastano solo 3 minuti.

Assicurazioni confrontate

I servizi di confronto di Assicurazione.it non riguardano solo il mondo auto e moto: ecco la lista completa dei prodotti a tua disposizione.

RC Auto: risparmia fino a 500€ Fai un PREVENTIVO