Polizze assicurative obbligatorie anche per le agenzie di viaggio

Scatta l'obbligo di assicurarsi per le agenzie e i tour operator

30 luglio 2015
Polizze assicurative obbligatorie anche per le agenzie di viaggio

L’anno prossimo diremo addio alle vacanze “con sorpresa”, ovvero quello in cui nulla, dal viaggio al soggiorno, corrisponde a quanto ampiamente illustrato nel depliant dell’agenzia viaggio. O peggio ancora, quelle andate a monte del tutto a causa di problemi dell’agenzia o del tour operator.

Oltre alla polizza viaggi, quella che protegge direttamente il titolare e i suoi familiari per gli imprevisti che possono insorgere durante il soggiorno in Italia e all’estero, gli italiani che acquistano un pacchetto presso un agenzia di viaggi potranno avere, ma solo da prossimo anno, una protezione più, anche se di tipo “indiretto”.

Scatterà dal 1° gennaio 2016 infatti l'obbligo per "le società che offrono contratti di turismo organizzato di essere assistiti da polizze assicurative o garanzie bancarie per i casi di insolvenza o fallimento". A stabilirlo è una Legge europea del 2014 approvata in via definitiva dal Senato che prevede per le agenzie di viaggi l’obbligo di corrispondere il 100 per cento della spesa sostenuta dai clienti, rientro compreso.

Ma il provvedimento di legge, se approvato senza emendamenti, rischia di sollevare le proteste degli addetti del settore turistico. L’articolo sotto accusa è il 50, comma 2, il cui primo periodo dovrebbe essere sostituito dal seguente: “In ogni caso i contratti di turismo organizzato sono assistiti da polizze assicurative o garanzie bancarie che, per i viaggi all’estero e i viaggi che si svolgono all’interno di un singolo Paese, garantiscono, nei casi di insolvenza o fallimento dell’intermediario o dell’organizzatore, il rimborso del prezzo versato per l’acquisto del pacchetto turistico e il rientro immediato del turista”. La nuova norma rappresenta in pratica la diretta conseguenza della soppressione del Fondo Nazionale di Garanzia che interveniva nei casi di fallimento dell’operatore turistico come previsto dal Codice del Turismo.

Nonostante l’alzata di scudi del settore, il legislatore dovrebbe quindi in sintesi riuscire ad armonizzare la materia con la legislazione in vigore nel resto d’Europa e offrire una maggiore garanzia per i cittadini circa la solvibilità dell’organizzatore del pacchetto turistico. Più facile a dirsi che a farsi, perché se da un lato le assicurazioni dovranno mettere in piedi polizze ad hoc, dall’altro il mondo bancario dovrebbe attivare un meccanismo di fideiussioni con caratteristiche tali da tener conto delle specificità del settore delle agenzie e dei tour operator.

Preventivo Assicurazioni

Calcola online il costo della polizza auto e dell'assicurazione moto utilizzando il nostro comparatore assicurazioni e scegli la polizza più conveniente per il tuo veicolo. Confronta i preventivi di più compagnie assicurative e risparmia, bastano solo 3 minuti.

Assicurazione auto Preventivo Auto
Assicurazione moto Preventivo Moto

Assicurazioni confrontate

I servizi di confronto di Assicurazione.it non riguardano solo il mondo auto e moto: ecco la lista completa dei prodotti a tua disposizione.

RC Auto: risparmia fino a 500€ Fai un PREVENTIVO