02 55 55 111 Lun-Sab 9.00-21.00

Mondo Assicurazioni

Le possibili soluzioni per contrastare l'evasione dell'Rc Auto

Necessaria una revisione del sistema bonus-malus

26 marzo 2021
Le possibili soluzioni per contrastare l'evasione dell'Rc Auto

Quanti sono i veicoli che viaggiano senza assicurazione? Come in molti altri casi di evasione, difficile dirlo con esattezza.

Il consigliere dell’Ivass Riccardo Cesari, durante un'audizione alla Commissione Finanze della Camera, ha ricordato alcune stime per individuare le possibili soluzioni.

L'efficacia delle contromisure è infatti plasmata (anche) dall'entità del problema.

Le stime sull'evasione

Cesari ha commentato il progetto di legge, depositato alla camera con atto 2.104, che mira a una maggiore trasparenza nel settore assicurativo.

La proposta parte dall'assunto che l'evasione sia pari alla differenza tra i veicoli immatricolati (circa 52 milioni) e quelli assicurati (circa 42 milioni).

Se così fosse, ha spiegato Cesari, il fenomeno sarebbe di “enorme portata”: circa un veicolo su cinque sarebbe privo di assicurazione, con valori più bassi al Nord (13% di evasione) e più alti al Sud (34%).

Secondo il consigliere Ivass, però, questa stima non sarebbe del tutto esatte, perché, oltre ai proprietari che evadono, include “parte dei veicoli immatricolati che possono legittimamente non essere coperti da assicurazione”.

I numeri dll'Ania (l'Associazione nazionale fra le imprese assicuratrici) sono infatti molto diversi: nel 2019 (l'ultimo periodo di riferimento disponibile) i veicoli sprovvisti di assicurazioni sarebbero stati 2,6 milioni, pari al 5,9% di quelli in circolazione.

Le possibili soluzioni

Il problema sarebbe quindi molto consistente, ma meno ampio, e avrebbe quindi bisogno di interventi chirurgici. Quali?

L'Ivass ritiene “particolarmente vantaggioso, efficace ed efficiente (alla luce anche di sperimentazioni effettuate in passato) un intervento teso a rilevare il fenomeno dell’evasione a partire dal parco auto circolante, con previsione di una omologazione ad hoc su tutti i dispositivi vigenti di lettura della targa (Telepass, Autovelox, ZTL, Tutor) al fine di poter rilevare, in tempo reale e con certezza di prova, la violazione dell’obbligo assicurativo”

Rivedere il sistema bonus-malus

C'è poi quello che Cesari definisce “l'ultimo miglio da percorrere” per ridisegnare la Rc Auto.

Accanto ai nuovi sistemi di contrasto all'evasione, servirebbe “una complessiva revisione del sistema bonus-malus”.

L'attuale impostazione, basata sul solo numero di sinistri, è definita “largamente inefficace” e “incapace di svolgere al meglio il compito delicato, ma cruciale di fornire un’affidabile, trasparente e universale misurazione del rischio di guida”.

Vota la la news:
Valutazione media: 3,4 su 5 (basata su 6 voti)

Chiediamo ai nostri utenti di valutare il servizio sulla base della sua accessibilità, funzionalità e semplicità. Il dato riflette le valutazioni date dagli utenti del web, che non necessariamente hanno fruito del servizio valutato. Facile.it non modifica le valutazioni dei singoli e non ne limita l’espressione. Il dato aggiornato è aggiornato al 13/04/2021

*Insufficiente, **Sufficiente, ***Medio, ****Buono, *****Ottimo

Preventivo Assicurazioni

Calcola il prezzo della tua assicurazione auto o moto utilizzando il nostro comparatore di assicurazioni e scegli la polizza più conveniente per il tuo veicolo. Confronta i preventivi di più compagnie e risparmia, bastano solo 3 minuti.

Assicurazioni confrontate

I servizi di confronto di Assicurazione.it non riguardano solo il mondo auto e moto: ecco la lista completa dei prodotti a tua disposizione.

RC Auto: risparmia fino a 500€ Fai un PREVENTIVO