Il nuovo Codice della Strada

Previste pene molte severe

29 March 2024
Il nuovo Codice della Strada

Il nuovo Codice della Strada 2024, atteso da mesi, sta per entrare in vigore, visto che è sempre più vicino alla sua approvazione definitiva dopo il via libera della Camera. Tra le regole previste, il ritiro della patente per chi guida col telefonino, ubriaco, drogato e per chi abbandona gli animali in strada. Basterebbe questo per renderlo uno dei più repressivi degli ultimi anni, in relazione a un Rc auto che continua ad aumentare e che a febbraio ha raggiunto 395 euro.

Vediamo, però, più in dettaglio, le principali “ristrettezze” a cui ci costringe il nuovo Codice.

Telefonino in mano: si rischia 1.400 euro di multa

La sanzione per chi guida con lo smartphone andrà da un minimo di 250 euro a un massimo di 1.000 euro: in caso di recidiva la multa lievita fino a 1.400 euro, sospensione della patente per tre mesi e, in aggiunta, decurtazione da 8 a 10 punti. Il nuovo Codice inserisce anche la mini sospensione automatica della patente, cioè senza l'intervento del prefetto, a chi viene sorpreso al volante con lo smartphone in mano: patente sospesa per una settimana se su questa ci sono almeno 10 punti. Se i punti sono meno di dieci, la sospensione della patente sarà di 15 giorni. I tempi raddoppiano se l'uso del telefonino causa un incidente o manda fuori strada un altro veicolo.

Tolleranza zero contro lo stato di ebbrezza

Se il tasso alcolemico è compreso tra 0,5 e 0,8 grammi per litro la sanzione varia da 573 a 2.170 euro e la sospensione della patente da 3 a 6 mesi. Doppia sanzione, invece, se il tasso alcolemico è compreso tra 0,8 e 1,5 grammi per litro: arresto fino a 6 mesi e ammenda da 800 a 3.200 euro, più sospensione della patente da 6 mesi a un anno. Se il tasso alcolemico è superiore a 1,5 grammi per litro, la contravvenzione è punita con arresto da 6 mesi e un anno e ammenda da 1.500 a 6.000 euro e sospensione della patente da uno a due anni.

In tutti i casi di guida in stato di ebbrezza c'è l'ecurtazione di 10 punti dalla patente. Inoltre, sarà proibito circolare senza l'alcolock installato: è il dispositivo che impedisce l'avvio del motore in caso di rilevamento di un tasso alcolemico superiore a zero.

Più tutele per i ciclisti

Oltre all'aumento delle piste ciclabili, col nuovo Codice scatta l'obbligo per gli automobilisti di mantenere un metro e mezzo di distanza quando sorpassano una bicicletta. Per i monopattini, invece, scatta l'obbligo di targa, casco e assicurazione. Il ddl impone il divieto di circolazione contromano e circolazione solo su strade urbane con limite di velocità non superiore a 50 km/h.

Stupefacenti

Chi viene trovato alla guida sotto lo stato di stupefacenti non dovrà più essere in uno stato di alterazione psico-fisica: basterà che risulti positivo ai test perché scatti la revoca della patente e la sospensione di tre anni.

Velocità

Sanzione da 173 a 694 euro a chiunque supera di oltre 10 km/h e di non oltre 40 km/h i limiti massimi di velocità. Se la violazione è all'interno di un centro abitato e, nel caso in cui la violazione venga scoperta per due volte nell'arco di un anno, la sanzione sale da 220 e 880 euro con sospensione della patente da quindici a trenta giorni.

Abbandono degli animali

Chi abbandona gli animali in strada rischia la revoca o la sospensione della patente da sei mesi a un anno. Rischio fino a sette anni di carcere se questo causa un incidente con morti o feriti.

L'autore

Leggi gli ultimi articoli sul mondo delle assicurazioni pubblicati da Franco Canevesio.

Preventivo Assicurazioni

Calcola online il costo della polizza auto e dell'assicurazione moto utilizzando il nostro comparatore assicurazioni e scegli la polizza più conveniente per il tuo veicolo. Confronta i preventivi di più compagnie assicurative e risparmia, bastano solo 3 minuti.

Assicurazione auto Preventivo Auto
Assicurazione moto Preventivo Moto
RC Auto: offerte da 113€* Fai un PREVENTIVO