02 55 55 111 Lun-Sab 9.00-21.00

Mondo Assicurazioni

Classifica dell'affidabilità delle auto: le giapponesi svettano

In fondo alla classifica i marchi Made in Italy

19 febbraio 2020
Classifica dell'affidabilità delle auto: le giapponesi svettano

Quali sono le marche più affidabili, quelle che danno più soddisfazione ai proprietari? Se lo è chiesto Altroconsumo che, in collaborazione con una serie di associazioni di consumatori sparse in Europa: dalla Francia al Belgio alla Spagna al Portogallo, ha intervistato oltre 43mila automobilisti, 13 mila dei quali italiani. Tralasciando, una volta tanto, le questioni legate all'Rc auto, e concentrandosi invece su domande come: “la tua auto dà problemi? Quante volte la porti dal meccanico?”, è stata stilata una classifica delle auto considerate più affidabili pubblicata su Altroconsumo Inchieste. Al primo posto svettano le vetture del gruppo giapponese Toyota: la Lexus, prima di tutti, poi la Daihatsu e la Subaru, oltre al marchio Toyota. Ottimi piazzamenti anche per Porsche e Audi (ambedue gruppo Volkswagen) e per Honda. In fondo alla classifica, purtroppo, i marchi Made in Italy come Lancia, Fiat e Alfa Romeo.

Italiani con due auto, nuove e diesel: l'elettrico resta al 7%. I risultati dell'indagine di Altroconsumo fanno riferimento alle auto che abbiano al massimo dieci anni e aiutano a tracciare l’identikit della situazione italiana. Nella decisione di acquistare una macchina, per gli automobilisti di casa nostra, conta soprattutto l'affidabilità valutata in relazione ai bisogni della famiglia e al costo dell'auto. Secondo parametro sono i consumi (14%) e, terzo, il design. Dal punto di vista dei consumi emerge dall'indagine che molti automobilisti italiani riscontrano discrepanze tra i dati dichiarati dal produttore e i dati riscontrati nella realtà: i più insoddisfatti, nel nostro Paese, sotto questo aspetto sono gli acquirenti delle Land Rover e delle Smart. Metà delle famiglie italiane, inoltre, risulta possedere due auto, con i motori diesel (43%) che superano i benzina (34%), rapporto che si è invertito nell'ultimo anno. Le auto ibride rimangono al 7%, pur con un mercato in crescita. In un terzo dei casi le auto hanno dai tre ai sei anni di vita, in un quarto dei casi tra 8 e 10 anni, in un altro quarto da 1 a 3 anni. La tendenza italiana, comunque nell'80% dei casi, è quella di affidarsi alle auto nuove piuttosto che acquistare l'usato.

Europa: acquirenti Porsche i più soddisfatti, i più delusi hanno la Fiat. Spostandosi all'Europa, tenuto conto anche del grado di soddisfazione degli automobilisti, la classifica va dall'eccellente punteggio di Porsche (94 punti) al fanalino di coda Fiat (77 punti). Dal punto di vista del costo medio per la manutenzione sostenuto nell’ultimo anno, prima è Toyota con 230 euro l’anno: dietro di lei la Suzuki (240 euro/anno), mentre in fondo alla classifica figurano l'Audi (450 euro/anno) e Land Rover (550 euro/anno).

Alfa Romeo prima per guasti all'impianto elettrico, Citroën la peggiore per i freni. L’affidabilità delle auto è stata valutata incrociando alcuni dati come età della vettura, numero di chilometri percorsi e quantità di guasti subiti, giudicati in base alla gravità del guasto. Tra i più frequenti quelli relativi alla parte elettrica tra fusibili, fari, lampadine, spie, chiusura centralizzata, alzacristalli elettrici, i tergicristalli. Ebbene, i risultati dicono che i marchi nei quali si riscontra un numero più alto di questo tipo di guasti sono l'Alfa Romeo, la Citroën, la Fiat, la Lancia, poi Opel, Renault, la Seat e la Chevrolet. Altra nota dolente è il sistema frenante, una delle parti che si guasta più di frequente, soprattutto su Citroën, Fiat, Lancia, sulla Opel e sulle Volvo. Al terzo posto tra i guasti più frequenti quelli riguardanti le parti elettriche collegate al motore come il motorino d'avviamento, la batteria, l'accensione elettronica, l'antifurto elettronico: in questo caso, le peggiori sono le Alfa Romeo, la Chevrolet, la Opel e la Seat.

Vota la la news:
Valutazione media: 3,6 su 5 (basata su 7 voti)

Chiediamo ai nostri utenti di valutare il servizio sulla base della sua accessibilità, funzionalità e semplicità. Il dato riflette le valutazioni date dagli utenti del web, che non necessariamente hanno fruito del servizio valutato. Facile.it non modifica le valutazioni dei singoli e non ne limita l’espressione. Il dato aggiornato è aggiornato al 14/08/2020

*Insufficiente, **Sufficiente, ***Medio, ****Buono, *****Ottimo

Preventivo Assicurazioni

Calcola il prezzo della tua assicurazione auto o moto utilizzando il nostro comparatore di assicurazioni e scegli la polizza più conveniente per il tuo veicolo. Confronta i preventivi di più compagnie e risparmia, bastano solo 3 minuti.

Assicurazioni confrontate

I servizi di confronto di Assicurazione.it non riguardano solo il mondo auto e moto: ecco la lista completa dei prodotti a tua disposizione.