02 55 55 111 Lun-Sab 9.00-21.00

Mondo Assicurazioni

Biker sempre meno ribelli

Il motociclista moderno? Molto diverso dagli stereotipi

26 marzo 2019
Biker sempre meno ribelli

Negli Usa il mito del giovane motociclista ribelle e scapestrato sta passando il testimone a una nuova generazione di biker: sposati, con un’età media via via sempre più alta, con un buon titolo di studio e un reddito elevato.

Secondo uno studio del Motorcycle Industry Council ( Mic), un ente che ha sede in California e che rappresenta gli interessi dei produttori e dei distributori di motoveicoli negli Stati Uniti, sarebbe in atto una trasformazione del modo di vivere le due ruote e questo avrebbe portato ad alcuni cambiamenti anche nelle caratteristiche sociali ed economiche dei motociclisti che potrebbero, in ultima analisi, persino contribuire a ridurre il costo delle polizze moto (in virtù di una presunta rischiosità inferiore di questa nuova tipologia di assicurato).

La maggior parte dei proprietari continuano a essere maschi (pari all’81 percento del totale degli intestatari di motoveicoli) ma, quasi a sorpresa, la loro età media continua a salire: oggi è pari ai 50 anni d’età contro i 47 anni del 2014 e i 45 del 2012. Mentre il 71% dei motociclisti è nel pieno della propria vita lavorativa, il 24% è pensionato.

Sale anche il numero dei motociclisti sposati: nel 2018 rappresentavano il 68% contro il 61% del 2014 e il 63% del 2012. Aumenta il numero dei laureati che scelgono la moto: erano il 24% lo scorso anno contro il 20% del 2014 e il 17% del 2012.

La maggior parte delle famiglie che possiedono una moto hanno un reddito annuo di almeno 62.500 dollari contro i 62.200 dollari del 2014. L’indagine, che sintetizza solo una parte delle analisi effettuate da questo ente ogni anno, si è soffermata anche sui comportamenti dei millennials che scelgono le due ruote per i loro spostamenti. Anche in questo caso, forse un po’ a sorpresa, la scelta sembra essere dettata più da riflessioni razionali che dal desiderio di provare il brivido della velocità.

A dimostrarlo è il fatto che più di metà degli interpellati dal Mic ha dichiarato di aver seguito un corso di formazione e di utilizzare spesso la moto per motivi di lavoro.

Vota la la news:
Valutazione media: 5,0 su 5 (basata su 6 voti)

Chiediamo ai nostri utenti di valutare il servizio sulla base della sua accessibilità, funzionalità e semplicità. Il dato riflette le valutazioni date dagli utenti del web, che non necessariamente hanno fruito del servizio valutato. Facile.it non modifica le valutazioni dei singoli e non ne limita l’espressione. Il dato aggiornato è aggiornato al 23/04/2019 00:00

*Insufficiente, **Sufficiente, ***Medio, ****Buono, *****Ottimo

Altre news:

Preventivo Assicurazioni

Calcola il prezzo della tua assicurazione auto o moto utilizzando il nostro comparatore di assicurazioni e scegli la polizza più conveniente per il tuo veicolo. Confronta i preventivi di più compagnie e risparmia, bastano solo 3 minuti.

Assicurazioni confrontate

I servizi di confronto di Assicurazione.it non riguardano solo il mondo auto e moto: ecco la lista completa dei prodotti a tua disposizione.