02 55 55 111 Lun-Sab 9.00-21.00

Mondo Assicurazioni

Assicurazione auto: le truffe più diffuse

Nonostante le severe pene previste, sono ancora numerose le truffe alle assicurazioni

11 maggio 2019
Assicurazione auto: le truffe più diffuse

Quali sono le truffe maggiormente diffuse quando si parla di Rc Auto? Si tratta di una domanda quanto mai attuale, dato anche il grande numero di frodi che negli ultimi anni hanno caratterizzato il mondo delle assicurazioni nel nostro Paese. 

Dalla denuncia di un incidente mai avvenuto, alla simulazione di un sinistro o infortunio, i numeri su questo fronte risultano essere in allarmante crescita; secondo quanto messo in luce da alcuni studi di settore  ben il 40% degli utenti portano avanti una pratica di risarcimento non consapevole sul fatto di poter essere vittime di un raggiro.

Certamente tra le truffe alle assicurazioni auto più comuni c'è quella che prevede l’accordo con un altro conducente per mettere a punto un incidente stradale. In questo caso molto spesso è prevista anche la figura di un testimone, che dichiari la dinamica del sinistro e possa confermare quanto accaduto. Un episodio questo che può costare la reclusione da uno a cinque anni e che si classifica come reato fraudolento.

Un altro sistema abbastanza diffuso per truffare le compagnie che offrono servizi di assicurazione auto, è quello di accentuare i sintomi dopo un sinistro accaduto realmente, oppure autoprocurarsi vere e proprie lesioni. Anche in questo caso per legge è prevista la reclusione da uno a cinque anni.

Le truffe però non si fermano qui e c’è anche chi arriva a denunciare un sinistro mai accaduto. In genere il guidatore che intende portare a termine questo tipo di frode spaccia una vecchia rientranza o danno della propria auto come causa di un leggero tamponamento con un altro veicolo. Spesso anche in questo frangente viene coinvolta una terza persona. Pena prevista in questo caso da uno a cinque anni di reclusione.

A livello generale in queste situazione si rivela chiave la figura di un finto testimone, persone che sono disposte ad essere pagate per dichiarare il falso. Il rischio per queste figure è molto alto in quanto scatta il reato di falsa testimonianza che prevede da due a sei anni di reclusione.

Vota la la news:
Valutazione media: 3,8 su 5 (basata su 6 voti)

Chiediamo ai nostri utenti di valutare il servizio sulla base della sua accessibilità, funzionalità e semplicità. Il dato riflette le valutazioni date dagli utenti del web, che non necessariamente hanno fruito del servizio valutato. Facile.it non modifica le valutazioni dei singoli e non ne limita l’espressione. Il dato aggiornato è aggiornato al 15/07/2019 00:00

*Insufficiente, **Sufficiente, ***Medio, ****Buono, *****Ottimo

L'autore

Leggi gli ultimi articoli sul mondo delle assicurazioni pubblicati da Francesca Lauritano.

Preventivo Assicurazioni

Calcola il prezzo della tua assicurazione auto o moto utilizzando il nostro comparatore di assicurazioni e scegli la polizza più conveniente per il tuo veicolo. Confronta i preventivi di più compagnie e risparmia, bastano solo 3 minuti.

Assicurazioni confrontate

I servizi di confronto di Assicurazione.it non riguardano solo il mondo auto e moto: ecco la lista completa dei prodotti a tua disposizione.