Percorso casa-lavoro: le città più ciclabili d’Italia

Sul podio Padova, Piacenza e Pescara

30 October 2023
Percorso casa-lavoro: le città più ciclabili d’Italia

Sono sempre di più gli italiani che scelgono di muoversi in bici tra casa e lavoro. Lo afferma la tredicesima edizione del Giretto d’Italia-bike to work 2023, il campionato nazionale della ciclabilità urbana organizzato da Legambiente in collaborazione con Euromobility.

Al lavoro in bici

Sono stati conteggiati, in 36 comuni, 303 checkpoint “aziendali”, tra cui 203 ciclabili urbane. Risultato: in un solo giorno, 65.494 cittadini tra studenti e lavoratori hanno scelto di muoversi “a pedali”, con un aumento del 6% rispetto al 2022. Si tratta solo di un frammento delle mobilità complessiva, ma offre comunque uno spaccato delle abitudini in alcune tra le principali città italiane, riproponendo la centralità di infrastrutture, sicurezza urbana per i ciclisti ed eventuali incentivi alle assicurazioni (non obbligatorie).  

La classifica

A totalizzare il maggior numero di spostamenti sostenibili casa-scuola e casa-lavoro è stata la città universitaria di Padova, che ha scalato in questi anni la classifica superando di poco Piacenza. Con la medaglia di bronzo, entra in classifica per la prima volta Pescara, grazie alle rinnovate politiche di mobilità urbana.

Milano, vincitrice della scorsa edizione, scivola al quinto posto. Nel capoluogo lombardo si è registrato un calo dei passaggi del 33%. “Una flessione tale – spiega Legambiente - che né l’aumento di passaggi lungo gli assi periferici né l’installazione di quattro nuovi punti di monitoraggio hanno potuto compensare”.

Menzione positiva per Palermo, quarta in classifica grazie a un aumento del 77%. Incoraggianti anche i passi avanti di Roma. Solo sulla ciclabile Nomentana, una delle maggiori direttrici ciclabili verso il centro città, i passaggi sono stati 1.636, contro i soli 291 dello scorso anno.

Bilancio positivo

In generale, nei rilievi di Legambiente prevalgono le note positive. Il 55% delle città analizzate ha registrato oltre 1.000 ciclisti e più dell’88% oltre 100 passaggi nelle ore mattutine. Numeri che, spiegano gli organizzatori in una nota, “testimoniano l’efficacia delle politiche di incentivo e sicurezza nei cambiamenti di stili di mobilità urbana applicate in alcune città”.

Ne sono esempi Ravenna, Piacenza e Reggio Emilia, che hanno registrato una percentuale di passaggi in bicicletta rispetto alla popolazione residente (rispettivamente il 14,89%, il 14,52% e l’11,74%), molto oltre la media italiana dello share modale della ciclabilità, che si attesta intorno al 3%.

Preventivo Assicurazioni

Calcola online il costo della polizza auto e dell'assicurazione moto utilizzando il nostro comparatore assicurazioni e scegli la polizza più conveniente per il tuo veicolo. Confronta i preventivi di più compagnie assicurative e risparmia, bastano solo 3 minuti.

Assicurazione auto Preventivo Auto
Assicurazione moto Preventivo Moto
RC Auto: offerte da 113€* Fai un PREVENTIVO