Auto ibride: ecco in quali regioni non si paga il bollo

La più "generosa" è la Puglia

18 marzo 2022
Auto ibride: ecco in quali regioni non si paga il bollo

Le auto elettriche e ibride stanno conquistando il mercato. Rispetto a quelle alimentate a benzina o diesel, il prezzo di listino è ancora mediamente più alto, ma ci sono diverse agevolazioni che le rendono più appetibili: oltre agli incentivi, si risparmia sul carburante, sui parcheggi pubblici e - spesso - anche sulle polizze assicurative.

E sul bollo? Se per le vetture elettriche ormai ci sono agevolazioni ovunque, per quelle ibride che combinano l'elettrico con un'altra alimentazione il quadro è difforme. Ci sono regioni che non offrono alcun vantaggio e altre dove gli automobilisti possono dimenticarsi del bollo per anni.

Le esenzioni nelle regioni del Nord

Le regioni settentrionali più generose sono Valle d’Aosta e Liguria: esentano le ibride dal bollo per ben cinque anni. Anche in Piemonte l'esenzione dura un lustro, ma con una limitazione: per beneficiarne, il veicolo deve montare un motore termico inferiore a 100 kw.

Diversa è stata la scelta della Lombardia: l'agevolazione dura cinque anni dall'immatricolazione, ma non è piena in quanto il bollo viene infatti scontato del 50%.

Tra le prime a introdurre l'esenzione, già nel 2014, è stato il Veneto: niente bollo sulle ibride per tre anni. La misura è identica in Trentino-Alto Adige e nella Provincia autonoma di Bolzano. Non sono invece previste agevolazioni in Friuli-Venezia Giulia.

Le esenzioni al Centro

Spostandosi nelle regioni del Centro Italia, è particolarmente vantaggioso essere residenti nelle Marche: chi immatricola un'auto ibrida non paga il bollo per ben sei anni.

L'estensione è esattamente la metà nel Lazio e in Abruzzo, dove l'esenzione dura tre anni. La Toscana e l'Umbria, invece, applicano l'agevolazione sulla proprietà delle elettriche, non su quella delle ibride.

Le esenzioni al Sud

La Puglia, a oggi, garantisce l'agevolazione più sostanziosa del Paese: il bollo non si paga né per il primo anno né nei cinque successivi all'immatricolazione. Ma il vantaggio non si esaurisce: chi ha un'auto ibrida avrà un bollo scontato del 75%.

In Campania l'esenzione dal bollo per i veicoli ibridi è in vigore dal 2014 e dura tre anni dall'immatricolazione. Un triennio è anche il lasso coperto dall'agevolazione in Sicilia. In Molise, invece, si scende a due anni di esenzione.

Niente vantaggi sul bollo per le auto ibride, invece, in Basilicata, Calabria e Sardegna.

Preventivo Assicurazioni

Calcola online il costo della polizza auto e dell'assicurazione moto utilizzando il nostro comparatore assicurazioni e scegli la polizza più conveniente per il tuo veicolo. Confronta i preventivi di più compagnie assicurative e risparmia, bastano solo 3 minuti.

Assicurazione auto Preventivo Auto
Assicurazione moto Preventivo Moto
RC Auto: risparmia fino a 500€ Fai un PREVENTIVO