Quali sono i comportamenti più odiati alla guida?

Indagine internazionale per sensibilizzare gli automobilisti

17 febbraio 2015
Quali sono i comportamenti più odiati alla guida?

Sono stati da poco divulgati i dati relativi ad un’interessante e curiosa indagine a livello globale condotta da LeasePlan Mobility Monitor, azienda leader nel noleggio a lungo termine, e da TNS, nota società che si occupa di ricerche di mercato, relativa all’individuazione di quali sono per i guidatori i comportamenti più odiati alla guida. Nello specifico questa ricerca internazionale ha preso in esame un nutrito campione di conducenti di auto a noleggio a lungo termine in ben 20 paesi del mondo.

Sul podio dei comportamenti che infastidiscono maggiormente gli intervistati mentre si trovano alla guida c’è, con un buon 24%, il “tallonamento” che si posiziona al primo posto; subito dopo con il 20% c’è la guida troppo lenta, mentre la medaglia di bronzo va al tagliare la strada alle altre vetture, con il 17%.

Successivamente, a non troppa distanza dal terzetto “vincente”, si trovano le aggressioni verbali e gli insulti, circostanza che fa sorridere data la posizione in classifica, specialmente se si considera che gli italiani dichiarano che questo comportamento è molto lontano dalle loro abitudini alla guida.

Secondo le due protagoniste che hanno lanciato l’indagine i comportamenti dei guidatori variano a seconda che stiano guidando l’auto di proprietà oppure un mezzo a noleggio. Una parte degli interpellati (8%) dichiara infatti di fare maggiore attenzione se si guida un veicolo aziendale.

Altra importante evidenza  sottolineata dall’indagine di LeasePlan e TSN riguarda i minuti che gli intervistati dichiarano quotidianamente di trascorrere nel traffico. Per ciò che riguarda il contesto italiano, il tempo medio quotidiano che si trascorre per andare a lavoro è ben di 60 minuti.

Un’indagine questa, spiega il direttore commerciale di LeasePlan Italia – Gavin Eagle- , che è solo una piccola parte di un progetto più ampio: lo scopo infatti è quello di riuscire ad influenzare i comportamenti delle persone alla guida, coinvolgendole in tematiche importanti,  tra cui rientra anche quella dell'RC auto, per modificare le abitudini sbagliate e riuscire ad avere una maggiore consapevolezza e sicurezza sulle strade. 

L'autore

Leggi gli ultimi articoli sul mondo delle assicurazioni pubblicati da Francesca Lauritano.

Preventivo Assicurazioni

Calcola online il costo della polizza auto e dell'assicurazione moto utilizzando il nostro comparatore assicurazioni e scegli la polizza più conveniente per il tuo veicolo. Confronta i preventivi di più compagnie assicurative e risparmia, bastano solo 3 minuti.

Assicurazione auto Preventivo Auto
Assicurazione moto Preventivo Moto
RC Auto: risparmia fino a 500€ Fai un PREVENTIVO