02 55 55 111 Lun-Sab 9.00-21.00

Mondo Assicurazioni

Nuovo codice della strada: cosa ne pensano i guidatori italiani

In arrivo novità per il codice della strada

19 aprile 2019
 Nuovo codice della strada: cosa ne pensano i guidatori italiani

Al di là delle discussioni sull'Rc auto che sembra in calo un po’ dappertutto, un altro tema tiene accesa l'attenzione degli automobilisti italiani: la riforma del Codice della Strada. Sebbene ancora in fase di definizione, è già al centro del dibattito mediatico. Autoscout24 il più grande marketplace automotrive online d’Europa ha cercato di capire cosa ne pensano gli automobilisti italiani.

Giudizio positivo per l'80% degli automobilisti. Alla fine, viene fuori che, prima di tutto, solo pochi conoscono bene le caratteristiche della riforma, ma chi afferma di saperne qualcosa valuta nel complesso positivamente la bozza diffusa fino ad oggi. Il 56% degli italiani intervistati dal sito la pensa così, mentre soltanto il 10% giudica negativamente il testo della riforma. Per quanto concerne le singole proposte che circolano in queste settimane, convincono soprattutto, per l'89% degli automobilisti, l’inasprimento delle sanzioni per chi usa dispositivi tecnologici alla guida. L'82% è convinto che sia giusto l’aumento a 150 km/h del limite di velocità su autostrade a tre corsie, il 55% è d’accordo sulla regolamentazione dell’utilizzo di strumenti di micro-mobilità come monopattini o skateboard.

Si al divieto di fumare. Il divieto di fumare in auto trova d’accordo il 61% degli automobilisti italiani ma vede anche crescere la quota dei critici che non hanno alcun’intenzione di abbandonare il vizio nemmeno nell'abitacolo dell'auto. Fortissimo il plotone dei contrari alle bici contromano: il 76% degli automobilisti, infatti, dice un no risoluto alla possibilità di consentire nei centri abitati la circolazione contromano alle biciclette. Oltre il 50% di coloro che dicono no sostiene che i ciclisti debbano rispettare le regole del codice della strada come fanno tutti gli altri.

No al cellulare. A suscitare interesse è soprattutto la consapevolezza che gli automobilisti italiani sembrano aver raggiunto circa il pericolo nell’uso del cellulare alla guida. L’89% vorrebbe addirittura incrementare le sanzioni per chi trasgredisce. Le principali motivazioni sono, per l’81%, aver percepito che si tratta di una cattiva abitudine che è anche un rischio altissimo per sé e gli altri mentre soltanto il 7% si dichiara contrario all’inasprimento delle multe: basterebbe, dicono, applicare l’attuale codice della strada.

L'82% vuole il limite a 150 all’ora in autostrada. Secondo Autoscout24, l'82% degli automobilisti italiani sono favorevoli anche all’eventuale aumento a 150 km/h del limite di velocità sulle autostrade a tre corsie. Di questi, il 53% pensa che con le automobili di oggi si possa viaggiare in completa sicurezza mentre il 35% ritiene che le condizioni autostradali lo consentano in tranquillità. Ci sono anche gli scettici, però: rappresentano la quota minoritaria (17%) e sono convinti, per il 43%, che le autostrade italiane non siano all’altezza e anche, per il 21%, che esse siano diverse da quelle degli altri Paesi europei (21%).

No al fumo alla guida per il 61%. Come anticipato prima, un tema spinoso risulta essere il divieto di fumare alla guida. Perr il momento la normativa non dovrebbe subire modifiche eppure il 61% degli automobilisti sostiene già che l'introduzione del divieto avrebbe un impatto positivo. Perché? Perché, per il 68% degli intervistati, fumare mentre si guida rappresenta una distrazione. Cresce comunque il fronte dei no attestato al 30% degli italiani che, secondo Autoscout24, sostiene di difendere un diritto oppure ritiene di subire già troppe restrizioni.

Parcheggi rosa preda dei soliti furbi. Infine, ecco i parcheggi riservati alle donne in gravidanza. Per tanti è un segnale di un Paese civile. Eppure, raccoglie un 14% di contrari. Il 44% di chi dice no è convinto che alla fine il parcheggio rosa lo userebbero i soliti furbetti che ne approfitterebbero. Proprio come avviene regolarmente per altri parcheggi riservati.

Vota la la news:
Valutazione media: 5,0 su 5 (basata su 10 voti)

Chiediamo ai nostri utenti di valutare il servizio sulla base della sua accessibilità, funzionalità e semplicità. Il dato riflette le valutazioni date dagli utenti del web, che non necessariamente hanno fruito del servizio valutato. Facile.it non modifica le valutazioni dei singoli e non ne limita l’espressione. Il dato aggiornato è aggiornato al 19/07/2019 00:00

*Insufficiente, **Sufficiente, ***Medio, ****Buono, *****Ottimo

Preventivo Assicurazioni

Calcola il prezzo della tua assicurazione auto o moto utilizzando il nostro comparatore di assicurazioni e scegli la polizza più conveniente per il tuo veicolo. Confronta i preventivi di più compagnie e risparmia, bastano solo 3 minuti.

Assicurazioni confrontate

I servizi di confronto di Assicurazione.it non riguardano solo il mondo auto e moto: ecco la lista completa dei prodotti a tua disposizione.