02 55 55 111 Lun-Sab 9.00-21.00

Mondo Assicurazioni

L’Italia è un Paese sottoassicurato: ecco perché è un rischio

In discussione la stabilità finanziaria della Penisola

5 febbraio 2020
L’Italia è un Paese sottoassicurato: ecco perché è un rischio

In Italia, solo una famiglia su dieci attiva soluzioni assicurative. Come ha spiegato di recente Maria Bianca Farina, presidente dell’Ania, ogni italiano possiede una casa, ma solamente il 3% delle abitazioni è assicurato. Una tendenza che diventa sempre più rischiosa alla luce del progressivo invecchiamento della popolazione e della discontinuità lavorativa, elementi che rendono importante attivare una copertura assicurativa.

Un lieve vento di cambiamento ha investito, negli ultimi tempi, le polizze nei settori di viaggi, automobili e prodotti come gli smartphone, in aumento soprattutto tra i più giovani. Il 2019 si è chiuso in lieve rialzo anche per i comparti vita (con un +2% stimato), salute (+7% circa) e casa (+6%). Stando alle statistiche, in media, in un anno le compagnie assicurative trasferiscono ai loro clienti circa 120 miliardi di euro a compensazione delle spese sostenute a seguito di un incidente o del decesso di un familiare. La crescita tuttavia non basta a eliminare il divario con gli altri Paesi avanzati e, quindi, a rendere l’Italia meno fragile e più competitiva nello sviluppo.

L’attivazione di adeguate polizze assicurative dovrebbe essere un elemento fondamentale nella pianificazione economica di famiglie e aziende. La propensione a “rischiare” e a non stipulare assicurazioni è un trend che, oltre a essere pericoloso per le singole persone, frena il progresso del Paese e la stabilità economica, per due motivi. Da un lato l’entità delle perdite economiche derivanti da un evento imprevisto spesso è di gran lunga più elevata rispetto ai risparmi accumulati da una persona o da un nucleo familiare, con conseguenze disastrose sul piano economico per famiglie e imprenditori; dall’altro lato, la tendenza italiana alla sottoassicurazione mette in pericolo la stabilità finanziaria del Paese: le polizze assicurative, infatti, riducendo l’esposizione al rischio, promuovono lo sviluppo finanziario e la crescita economica a livello statale.

Vota la la news:
Valutazione media: 3,3 su 5 (basata su 5 voti)

Chiediamo ai nostri utenti di valutare il servizio sulla base della sua accessibilità, funzionalità e semplicità. Il dato riflette le valutazioni date dagli utenti del web, che non necessariamente hanno fruito del servizio valutato. Facile.it non modifica le valutazioni dei singoli e non ne limita l’espressione. Il dato aggiornato è aggiornato al 27/02/2020 00:00

*Insufficiente, **Sufficiente, ***Medio, ****Buono, *****Ottimo

Preventivo Assicurazioni

Calcola il prezzo della tua assicurazione auto o moto utilizzando il nostro comparatore di assicurazioni e scegli la polizza più conveniente per il tuo veicolo. Confronta i preventivi di più compagnie e risparmia, bastano solo 3 minuti.

Assicurazioni confrontate

I servizi di confronto di Assicurazione.it non riguardano solo il mondo auto e moto: ecco la lista completa dei prodotti a tua disposizione.