In Italia un furto in casa ogni tre minuti: ecco come ridurre i rischi

Fondamentale sottoscrivere una polizza specifica

5 settembre 2022
In Italia un furto in casa ogni tre minuti: ecco come ridurre i rischi

È una delle grandi preoccupazioni post-vacanze: rientrare in casa e scoprire di essere stati vittime di un furto. I numeri, effettivamente, non inducono a stare tranquilli. Secondo dati Istat raccolti da Cna Installazione Impianti - l'organizzazione che rappresenta le aziende del settore - nel 2021 le denunce di furti in abitazione sono state più di 182mila. Cioè quasi 500 al giorno, più di venti all’ora, una ogni tre minuti.

Si sono registrati 7,1 furti ogni mille famiglie, con un tasso che sale all'8,4 al Nord e al 7,8 al Centro. Inferiore alla media nazionale è invece la frequenza dei reati di questo tipo al Sud (4,9 ogni mille famiglie) e nelle isole maggiori (3,7).

Come ridurre i rischi

Oltre a tutelarsi con un'assicurazione specifica, per ridurre i rischi di furto, la Cna ha stilato una sorta di “listino” delle soluzioni. La più economica è rappresentata dalle classiche inferriate: la spesa media per una grata fissa in ferro di medie dimensioni è di circa 500 euro. Una porta blindata si aggira intorno ai 1.500-1.700 euro. Un impianto di sicurezza anti-intrusione che sorveglia l'abitazione può avere, invece, ampie escursioni di prezzo: si va dai 1.800 fino ai 4mila euro. Se poi si sceglie di integrare un sistema di videosorveglianza, è necessario contare altri 1.000-2mila euro.

Come ridurre la spesa

Insomma, la spesa varia in base alle proprie scelte, alle esigenze delle famiglie e alle dimensioni della casa. E, in alcuni casi, si tratta di esborsi importanti. Fino al 31 dicembre è però possibile alleggerire il conto con il “bonus sicurezza”, che comprende gli interventi per salvaguardare l'immobile. L'agevolazione prevede detrazioni Irpef spalmabili su dieci anni, coprendo fino al 50% della spesa sostenuta.

Come evitare la beffa

Attenzione però anche alla scelta degli specialisti del settore. Se si affidano i lavori a personale non specializzato – sottolinea la Cna – oltre al danno potrebbe esserci la beffa. Il danno starebbe nel malfunzionamento degli impianti. La beffa riguarda l'assicurazione, che potrebbe non riconoscere il risarcimento.

Preventivo Assicurazioni

Calcola online il costo della polizza auto e dell'assicurazione moto utilizzando il nostro comparatore assicurazioni e scegli la polizza più conveniente per il tuo veicolo. Confronta i preventivi di più compagnie assicurative e risparmia, bastano solo 3 minuti.

Assicurazione auto Preventivo Auto
Assicurazione moto Preventivo Moto
RC Auto: risparmia fino a 500€ Fai un PREVENTIVO