Ecco come stanno cambiando le assicurazioni

Ecco le tendenze del mercato

21 February 2024
Ecco come stanno cambiando le assicurazioni

Come stanno cambiando le assicurazioni? È la domanda alla quale prova a rispondere ogni anno il Consumer Trends Report, firmato dall’Autorità europea delle assicurazioni e delle pensioni aziendali e professionali (Eiopa). L’analisi traccia le tendenze che stanno caratterizzando il mercato e i comportamenti dei consumatori. Ecco che cosa è emerso nel 2023.

I rischi dell’inflazione

L’inflazione ha avuto un effetto chiaro e immediato: visto l’aumento dei prezzi, le famiglie hanno avuto a disposizione un budget più risicato. L’Eiopa sottolinea però anche due effetti collaterali. Da una parte, i rendimenti degli investimenti assicurativi e pensionistici (come moltissimi altri prodotti) hanno fatto fatica. Dall’altra, la riduzione del budget a disposizione ha spinto a sospendere o ridurre i contributi pensionistici e assicurativi volontari. In pratica, si è versato meno. Risultato: senza investime adeguati, sono aumentati i “rischi futuri”, facendo emergere un “divario di protezione e risparmio”.

La protezione delle categorie vulnerabili

Le analisi dell’Eiopa sottolineano che “alcuni consumatori potrebbero non essere trattati equamente”. In sostanza, ci sono categorie vulnerabili. Quali? L’indagine Eurobarometro 2023 ha confermato un forte divario di genere nell’accesso alle assicurazioni e alle pensioni.

Ma ci sono anche altre distorsioni. I consumatori più giovani potrebbero trovarsi ad affrontare rischi maggiori perché hanno scarsa familiarità con i servizi finanziari tradizionali, così come i consumatori più anziani potrebbero avere maggiori difficoltà nel rapporto con le offerte digitali.

Il rischio “qualità-prezzo”

Nella maggior parte dei casi, spiega l’Eiopa, i consumatori ritengono che i prodotti assicurativi abbiano “un buon rapporto qualità-prezzo”. Ci sono però casi, soprattutto nei prodotti d’investimento, che combinano “elevata complessità, costi elevati e scarse prestazioni”. Secondo l’analisi, non sono un danno solo per chi li acquista ma anche per l’intero settore, perché – pur essendo una ristretta minoranza - possono "indurre un numero significativo di consumatori a nutrire preoccupazioni”. In sostanza, condizionano la fiducia nei confronti dell’intero settore.

La digitalizzazione avanza

Anche il report dell’Eiopa conferma una tendenza ormai chiara: “Si è assistito a un’impennata della distribuzione digitale nel settore assicurativo, aiutata da tecnologie come l’analisi del testo, l’elaborazione del linguaggio naturale e l’apprendimento automatico”. Ormai un quarto dei consumatori Ue acquista prodotti assicurativi online, anche se con l’adozione è eterogenea tra i diversi Paesi.

I vantaggi sono tanti, a partire dai tempi rapidi e dalla possibilità di comparare i prezzi. L’Eiopa raccomanda però attenzione, perché il settore potrebbe correre più velocemente delle norme che lo regolano.

Le pensioni preoccupano

Secondo l'Eurobarometro del 2023, solo il 42% dei consumatori Ue ritiene di poter avere risorse sufficienti per una pensione tranquilla. In parte, sottolinea il report, si tratta di una percezione dovuta alla riduzione delle pensioni pubbliche e a una scarsa diffusione di quelle integrative. Ma ci sarebbe anche un altro fattore: la scarsa fiducia negli strumenti finanziari legati a una futura pensione.

Per migliorare questo aspetto, afferma l’Eiopa, giocano un ruolo fondamentale “trasparenza e informazioni chiare”, perché consentono di migliorare la comprensione dei prodotti e “consentono decisioni informate in materia di risparmi”.

Preventivo Assicurazioni

Calcola online il costo della polizza auto e dell'assicurazione moto utilizzando il nostro comparatore assicurazioni e scegli la polizza più conveniente per il tuo veicolo. Confronta i preventivi di più compagnie assicurative e risparmia, bastano solo 3 minuti.

Assicurazione auto Preventivo Auto
Assicurazione moto Preventivo Moto
RC Auto: offerte da 113€* Fai un PREVENTIVO