02 55 55 111 Lun-Sab 9.00-21.00

Mondo Assicurazioni

Responsabilità civile: colpa esclusiva del conducente

I chiarimenti della Corte di cassazione in materia di responsabilità negli incidenti stradali

22 agosto 2019
Responsabilità civile: colpa esclusiva del conducente

Sempre più spesso nel corso degli ultimi mesi si sente parlare di auto connesse: le nuove tecnologie, oggi, giocano un ruolo centrale anche sul fronte della sicurezza alla guida. La mobilità dell’imminente futuro vede veicoli super connessi, dotati di sistemi che rendono l’esperienza di guida un vero e proprio piacere, sicuro. Anche le assicurazione auto sono sempre più evolute e si fanno promotori di un modo diverso di proteggere gli automobilisti, grazie alla capacità di dialogare in modo semplice e tempestivo su diversi fronti, cosa che comporta, ad esempio, la segnalazione immediata di eventuali sinistri e l’invio di soccorsi qualora necessario. 

Il numero di incidenti sulle carreggiate del nostro paese risulta essere in leggera contrazione rispetto a qualche anno fa; non sempre però la normativa in materia aiuta a stabilire sin dalla fase iniziale le varie responsabilità degli interessati. Di recente, in questo contesto, la Cassazione civile – con la sentenza n. 14379 del 25 maggio 2019, si è espressa a proposito della circostanza in cui in caso di incidente sia provata sin da subito la responsabilità esclusiva di una delle due parti.

Nei fatti, tale sentenza, stabilisce l’esonero del conducente del veicolo dalla prova effettiva di aver compiuto tutto il necessario per evitare il sinistro in questione, in caso di pericolosità dell’insidia. Nella responsabilità civile relativa agli incidenti che possono accadere durante le normali manovre di circolazione della strada, la colpa che di norma viene prevista uguale per entrambe le parti coinvolte (articolo 2054, comma secondo) ha una funzione puramente sussidiaria, e viene applicata solamente nel caso in cui si rivela praticamente impossibile determinare in maniera concreta la misura delle responsabilità rispettive. Partendo da tale presupposto, dunque, nel caso in cui risulti essere accertata la colpa esclusiva di uno dei due conducenti, l’altro non ha più l’obbligo di provare di aver fatto il possibile per evitare il verificarsi di tale evento.
 

Vota la la news:
Valutazione media: 3,3 su 5 (basata su 5 voti)

Chiediamo ai nostri utenti di valutare il servizio sulla base della sua accessibilità, funzionalità e semplicità. Il dato riflette le valutazioni date dagli utenti del web, che non necessariamente hanno fruito del servizio valutato. Facile.it non modifica le valutazioni dei singoli e non ne limita l’espressione. Il dato aggiornato è aggiornato al 28/11/2020

*Insufficiente, **Sufficiente, ***Medio, ****Buono, *****Ottimo

L'autore

Leggi gli ultimi articoli sul mondo delle assicurazioni pubblicati da Francesca Lauritano.

Preventivo Assicurazioni

Calcola il prezzo della tua assicurazione auto o moto utilizzando il nostro comparatore di assicurazioni e scegli la polizza più conveniente per il tuo veicolo. Confronta i preventivi di più compagnie e risparmia, bastano solo 3 minuti.

Assicurazioni confrontate

I servizi di confronto di Assicurazione.it non riguardano solo il mondo auto e moto: ecco la lista completa dei prodotti a tua disposizione.

RC Auto: risparmia fino a 500€ Fai un PREVENTIVO