Auto: immatricolazioni in crescita ad agosto

Il saldo, però, è ancora fortemente negativo

14 settembre 2022
Auto: immatricolazioni in crescita ad agosto

Dopo mesi in apnea, il mercato italiano dell'auto è riuscito a prendere una boccata d'ossigeno. Le immatricolazioni di agosto sono state 71.190, il 9,9% in più rispetto alle 64.764 vendute nello stesso mese del 2021. Il settore ne aveva assoluto bisogno: veniva infatti da tredici mesi consecutivi in calo.

Esaurito l'effetto degli incentivi, che avevano ammortizzato la crisi ma non impresso un'inversione di marcia, le vendite erano letteralmente sprofondate. Quello di agosto è un primo segnale positivo, accompagnato dal forte aumento dei trasferimenti di proprietà: sono stati 283.920, il 39,3% in più rispetto ad agosto 2021.

Primi otto mesi ancora in rosso

Bene, ma non è ancora il momento di esultare. Considerando i primi otto mesi dell'anno, il saldo è ancora fortemente negativo: sono state immatricolate 865.044 autovetture, il 18,4% in meno rispetto allo stesso periodo del 2021, quando il mercato aveva superato quota un milione.

Un rosso talmente profondo da avere o far temere un impatto nei settori legati all'automotive, dalla componentistica ai carburanti fino alle assicurazioni.

“Non siamo ancora fuori dal tunnel”

Gli specialisti del settore restano quindi molto cauti. Il Centro Studi Promotor ha sì accolto “con con entusiasmo i dati di agosto”, ma ha anche sottolineato che “il mercato è ancora in profonda crisi”. Il risultato positivo c'è, “ma non cambia in misura significativa lo scenario, che resta caratterizzato da una crisi sia della domanda, per gli effetti della pandemia e della guerra, sia delle difficoltà di fornitura alle case automobilistiche di componenti essenziali (microchip, cavi)”.

Sulla stessa linea Andrea Cardinali, direttore generale dell’Unrae, l'Unione nazionale rappresentanti autoveicoli esteri: “In agosto c’è stata una sensibile risalita delle autoimmatricolazioni e soprattutto una fortissima crescita del noleggio a lungo termine, attribuibile a una gara pubblica aggiudicata nei mesi scorsi per il rinnovo di una grande flotta”, ha affermato in un'intervista a Quattroruote. In altre parole: sarebbe – per quanto positiva – una contingenza piuttosto che un segnale strutturale. “In un mese tradizionalmente poco pesante come quello appena trascorso, questi due fenomeni spostano parecchio i numeri. Non parlerei di uscita dal tunnel”.

Preventivo Assicurazioni

Calcola online il costo della polizza auto e dell'assicurazione moto utilizzando il nostro comparatore assicurazioni e scegli la polizza più conveniente per il tuo veicolo. Confronta i preventivi di più compagnie assicurative e risparmia, bastano solo 3 minuti.

Assicurazione auto Preventivo Auto
Assicurazione moto Preventivo Moto
RC Auto: risparmia fino a 500€ Fai un PREVENTIVO