02 55 55 111 Lun-Sab 9.00-21.00

Mondo Assicurazioni

Senso civico e incidenti stradali

La disponibilità a testimoniare varia in base alla gravità dell'incidente

4 luglio 2019
Senso civico e incidenti stradali

Tutti i guidatori sanno che, a seguito di un sinistro, per ottenere un risarcimento danni è indispensabile compilare il CID e denunciare l’accaduto alla propria compagnia, in modo da poter inoltrare la richiesta di liquidazione prevista dal proprio contratto di assicurazione auto. Ma come si comportano i nostri connazionali se, anziché essere protagonisti di un incidente, si trovano ad essere testimoni?

Secondo quanto emerso da una recente indagine commissionata da Facile.it e condotta da mUp Research e Norstat, tra gli italiani non sembra prevalere un grosso senso civico: il 57% del campione ha confessato che, dopo aver assistito a un sinistro, non ha lasciato i propri dati alle persone coinvolte o alle autorità. Certamente, la disponibilità al coinvolgimento varia a seconda del tipo di incidente, con una maggiore propensione qualora si rivelino gravi e con qualche persona ferita. Alla vista di un sinistro che ha trovato coinvolti i soli mezzi di trasporto, il 63,7% ha dichiarato di non essersi fermato, mentre nel caso in cui ci fossero anche feriti la percentuale di chi sceglie di andarsene senza testimoniare si abbassa al 39,9%. Una predisposizione che si fa ancora più alta (67,4%) se il sinistro coinvolge i cosiddetti utenti deboli, come i pedoni.

Quali sono le ragioni per cui gli italiani decidono di non testimoniare? Stando a quanto messo in luce da questa indagine le motivazioni sarebbero numerose e varie: il 42% sostiene di aver ritenuto inutile condividere i propri dati in quel frangente, il 20,5% non lo ha fatto perché nessuno gliel’ha chiesto, il 13% perché ha notato la presenza di altri testimoni. Tra coloro che invece scelgono di testimoniare il 36,3% lo fa per senso civico, con un 7% che ha dichiarato di averlo fatto a seguito di una richiesta esplicita. Tra la fetta di intervistati che ha testimoniato in caso di sinistro, il 95,1% afferma che lo rifarebbe.

Vota la la news:
Valutazione media: 4,6 su 5 (basata su 15 voti)

Chiediamo ai nostri utenti di valutare il servizio sulla base della sua accessibilità, funzionalità e semplicità. Il dato riflette le valutazioni date dagli utenti del web, che non necessariamente hanno fruito del servizio valutato. Facile.it non modifica le valutazioni dei singoli e non ne limita l’espressione. Il dato aggiornato è aggiornato al 13/11/2019 00:00

*Insufficiente, **Sufficiente, ***Medio, ****Buono, *****Ottimo

Preventivo Assicurazioni

Calcola il prezzo della tua assicurazione auto o moto utilizzando il nostro comparatore di assicurazioni e scegli la polizza più conveniente per il tuo veicolo. Confronta i preventivi di più compagnie e risparmia, bastano solo 3 minuti.

Assicurazioni confrontate

I servizi di confronto di Assicurazione.it non riguardano solo il mondo auto e moto: ecco la lista completa dei prodotti a tua disposizione.