Risparmiare sulla Rc Auto grazie alla tecnologia

Quando la tecnologia aiuta il risparmio

18 April 2016
Risparmiare sulla Rc Auto grazie alla tecnologia

La tecnologia diventerà una componente sempre più importante della nostra vita. Oggi si parla molto di “Internet delle Cose”, ovvero della digitalizzazione e della connessione degli oggetti quotidiani per renderli più intelligenti e più efficienti nell'armonizzarsi con le nostre esigenze. Dalla semplice e ormai assodata luce che si accende quando entriamo in una stanza al frigorifero che ti ricorda di comprare il latte. Questi cambiamenti ovviamente riguardano anche il mondo dell'automobile.

Sia le case automobilistiche tradizionali, così come i colossi del digitale come Google e Apple, stanno lavorando alle auto che si guidano da sole, un'innovazione che quando sarà di serie rivoluzionerà il concetto stesso della Rc Auto in modi che adesso sono difficili da prevedere. Tuttavia anche nelle tappe intermedie di questo cammino ci sono già diverse novità che si riflettono sulla polizza, pensiamo a tutti i dispositivi che rendono la guida più sicura o a quelli dedicati ad assistere durante le manovre di parcheggio che rendono praticamente impossibile urtare un'altra macchina. Anche la scatola nera installata sulle autovetture vanno in questa direzione (ne abbiamo parlato qui) e le compagnie assicuratrici non stanno certo a guardare.

Secondo uno studio del Politecnico di Milano oggi le smart car in circolazione sarebbero 5,3 milioni, un settimo del parco auto complessivo, un dato in continua crescita visto il 135% in più delle immatricolazioni 2015 rispetto al 2014 sono appannaggio di auto nate e progettate per la connettività.

Oggi le vetture possono essere equipaggiate con sensori, telecamere, assistenti di frenata, di parcheggio, sistemi automatici di rilevazione della distanza o della stanchezza, gps, eccetera, tanto che gli esperti prevedono che nei prossimi anni si avrà una riduzione degli incidenti stradali del 28% nei Paesi industrializzati.

La speranza è che queste innovazioni tecnologiche possano portare a un risparmio sulle polizze assicurative. Qualche segnale incoraggiante c'è già. La compagnia Genertel per esempio ha stipulato un accordo con Nissan Italia che va nella direzione di premiare con il risparmio chi si affida alla tecnologia per migliorare i livelli di sicurezza alla guida, offrendo uno sconto del 10% a chiunque acquisti un veicolo Nissan dotato del sistema Nissan Safety Shield che riunisce un insieme di dispositivi che tengono alta l’attenzione del guidatore, segnalando situazioni potenzialmente critiche o pericolose, o attivando un allarme quando riconosce segni di stanchezza nel guidatore.

Questa è solo una delle tante iniziative che ci attendiamo dalle compagnie assicurative, di pari passo con il miglioramento delle tecnologie a bordo dell'auto, con un occhio al risparmio sicuramente, ma con la speranza di una crescita sempre più sostanziosa della sicurezza sulle strade.

Commenti

    Nessun commento

Scrivi un commento

Preventivo Assicurazioni

Calcola online il costo della polizza auto e dell'assicurazione moto utilizzando il nostro comparatore assicurazioni e scegli la polizza più conveniente per il tuo veicolo. Confronta i preventivi di più compagnie assicurative e risparmia, bastano solo 3 minuti.

Assicurazione auto Preventivo Auto
Assicurazione moto Preventivo Moto

Il profilo dell'autore

Christian Toscano

Laureato in filosofia alla Statale di Milano e in Marketing all’Università Iulm, si occupa di economia, salute, risparmio. Giornalista con 10 anni di esperienza, ha lavorato a ClassTv e Class Cnbc come redattore e conduttore di programmi televisivi. Nel corso della sua carriera ha intervistato numerosi professionisti del settore assicurativo: dalle compagnie ai broker, dalle associazioni dei consumatori agli esperti del risparmio gestito. Appassionato di viaggi e sociologia, cerca di trascorrere all’estero almeno un mese all’anno.

RC Auto: offerte da 113€* Fai un PREVENTIVO