02 55 55 111 Lun-Sab 9.00-21.00

Assicurando: il blog di Assicurazione.it

Novità bollo auto 2019: gli sconti e le polemiche

Ancora novità sul bollo auto

4 febbraio 2019
Novità bollo auto 2019: gli sconti e le polemiche

La discussione è sempre più accesa anche perché sul bollo auto ci sono ancora delle novità in serbo. Partiamo da quello che sappiamo: la legge di bilancio 2019 ha introdotto uno sconto del 50% sulle assicurazioni di veicoli d'epoca (vale anche per le moto) con prima immatricolazione prima volta dai 20 ai 29 anni fa.

Chi rientra in questo requisito deve aspettare a festeggiare perché per ottenere la riduzione occorre che la storicità dell'auto sia attestata dal Certificato di Rilevanza Storica e Collezionistica che può essere rilasciato dai registri Italiano FIAT, Italiano Alfa Romeo, Storico Lancia, ASI e Storico FMI.

Questo documento non arriva gratuitamente: questi enti richiedono una quota di iscrizione che varia dai 100 ai 150 euro e la storicità del veicolo deve essere annotata dalla Motorizzazione Civile sul libretto di circolazione con pagamento di due bollettini, di 9 e 14,62 euro. Anche l'aggiornamento della carta di circolazione ha un costo, che varia a seconda del fatto che lo si faccia autonomamente o che ci si rivolga ad un consulente automobilistico: nel primo caso si dovranno corrispondere 25 euro, mentre nel secondo sarà applicato il tariffario dell'intermediario.

Le auto con più di 30 anni di immatricolazione sono invece totalmente esenti dal bollo e per queste è prevista solo una tassa di circolazione stabilita dalla regione di appartenenza.  Gli ulteriori cambiamenti per il bollo auto riguarderanno l'introduzione del nuovo metodo europeo per il calcolo del bollo auto, pur non essendoci ancora nulla di certo le ipotesi parlano di importi conteggiati sui consumi, misurando emissioni e percorrenze, invece della potenza del veicolo.

Una novità che vedrebbe ancora una volta privilegiati gli automobilisti che inquinano meno, insomma anche in questo caso è la sostenibilità e l'ecologia la direzione da perseguire. Non è certo una rivoluzione, a ben guardare le altre agevolazioni già attive mirano allo stesso obbiettivo: in Lombardia il bollo è esente al 100% per le auto alimentate a gas GPL o metano. In Piemonte si è invece esenti dal pagamento del bollo per le auto con impianto Gpl di fabbrica.

Esenzioni per 5 anni per chiunque abbia provveduto a un’installazione successiva. Nelle altre regioni c’è uno sconto del 75% sul bollo. Inoltre in Lombardia c’è l’esenzione per tre anni dal pagamento del bollo in caso di rottamazione di un veicolo inquinante Euro 0 a Euro 3 e si acquista un veicolo più pulito euro 5 o Euro 6.

Per le auto elettriche il pagamento del bollo 2019 è esente per almeno 5 anni. Dal sesto in poi la tassa viene pagata ridotta al 75%. Vista la situazione non sono in pochi ad aver giudicato negativamente l'introduzione del bollo al 50% per le auto dai 20 ai 29 anni. In effetti la maggior parte di questi sono veicoli che di storico hanno poco, ma di vecchio e inquinante hanno tutto.

La misura potrebbe disincentivare l'acquisto di veicoli nuovi, più puliti e più sicuri. Quello che è certo è che il 2019 porterà diverse novità sul bollo auto, una tassa che in moti considerano inadeguata ai tempi, ma che insieme all'assicurazione auto è uno dei costi fissi che bisogna sempre valutare all'acquisto di un'auto.

Commenti

    Nessun commento

Scrivi un commento

Preventivo Assicurazioni

Calcola il prezzo della tua assicurazione auto o moto utilizzando il nostro comparatore di assicurazioni. Bastano 3 minuti!

Il profilo dell'autore

Christian Toscano

Laureato in filosofia alla Statale di Milano e in Marketing all’Università Iulm, si occupa di economia, salute, risparmio. Giornalista con 10 anni di esperienza, ha lavorato a ClassTv e Class Cnbc come redattore e conduttore di programmi televisivi. Nel corso della sua carriera ha intervistato numerosi professionisti del settore assicurativo: dalle compagnie ai broker, dalle associazioni dei consumatori agli esperti del risparmio gestito. Appassionato di viaggi e sociologia, cerca di trascorrere all’estero almeno un mese all’anno.

Assicurazioni confrontate

I servizi di confronto di Assicurazione.it non riguardano solo il mondo auto e moto: ecco la lista completa dei prodotti a tua disposizione.