Incidente con veicoli non assicurati: come proteggersi

Auto senza assicurazione

24 August 2015
Incidente con veicoli non assicurati: come proteggersi

Stando ai dati ufficiali non si tratta di un problema marginale, tutt'altro. I veicoli non assicurati o con assicurazioni contraffatte sono tantissimi nel nostro Paese: 3,9 milioni secondo quanto diffuso nell'ultimo rapporto Ania, l'Associazione Nazionale tra le Imprese Assicuratrici. Quasi quattro milioni di veicoli che corrispondono all'8,7% del totale. Ampie le differenze lungo lo stivale, la prevalenza dei veicoli non a norma è più alta al Sud con il 13,5%, mentre al Centro si registra un 8,5%, seguito da un 6,2% al Nord. Qualunque sia la regione di appartenenza, il dato resta allarmante e sta ad indicare come spesso la legge non venga rispettata. Assicurare ogni veicolo è infatti un obbligo di legge disciplinato dal Codice della Strada e non rispettare questa norma comporterebbe una muta da 841 a 3.287 euro. Evidentemente però non è facile far rispettare questa legge e i controlli delle Forze dell'Ordine non arrivano ovunque, ne consegue che in caso di sinistro abbiamo circa una possibilità su 10 di avere a che fare con un veicolo non assicurato.

Come comportarsi in questi casi? In Italia esiste un fondo specifico per questo tipo di evento, si chiama Fondo di garanzia per le vittime della strada ed è finanziato da tutti quelli che pagano un'assicurazione attraverso un'aliquota obbligatoria del 2,5% applicata ad ogni premio RC auto. Bisogna quindi fare richiesta attraverso la propria compagnia assicuratrice e il Fondo provvedderà al risarcimento entro dei massimali previsti per legge.

Ma questa è solo una delle vie possibili per tutelarsi. Per chi cerca una protezione più raffinata è possibile inserire delle coperture aggiuntive alla propria RC Auto. La più nota è la Kasko un tipo di copertura completa per la propria autovettura come il nome stesso suggerisce, normalmente è efficace anche contro furti e atti vandalici e rappresenta il livello massimo di tranquillità: proprio per questo è solitamente molto gettonata per le auto più nuove o di maggior valore. Un altro tipo di clausola attivabile è quella che gli assicuratori chiamano garanzia Collisione per cui la compagnia si impegna al risarcimento di ogni danno derivante da collisioni. In entrambe i casi è importante riuscire a identificare il veicolo con cui abbiamo avuto lo scontro, quantomeno segnandosi il numero di targa.

In sostanza le compagnie assicurative offrono pacchetti sempre più personalizzabili, il modo migliore per fare un acquisto oculato sarà quello di valutare attentamente le proprie esigenze e scegliere una polizza che si adatti il più possibile. I tempi della RC Auto uguale per tutti sono finiti, ora è il tempo delle polizze fatte su misura, come un abito di sartoria.

Commenti

    Nessun commento

Scrivi un commento

Preventivo Assicurazioni

Calcola online il costo della polizza auto e dell'assicurazione moto utilizzando il nostro comparatore assicurazioni e scegli la polizza più conveniente per il tuo veicolo. Confronta i preventivi di più compagnie assicurative e risparmia, bastano solo 3 minuti.

Assicurazione auto Preventivo Auto
Assicurazione moto Preventivo Moto

Il profilo dell'autore

Christian Toscano

Laureato in filosofia alla Statale di Milano e in Marketing all’Università Iulm, si occupa di economia, salute, risparmio. Giornalista con 10 anni di esperienza, ha lavorato a ClassTv e Class Cnbc come redattore e conduttore di programmi televisivi. Nel corso della sua carriera ha intervistato numerosi professionisti del settore assicurativo: dalle compagnie ai broker, dalle associazioni dei consumatori agli esperti del risparmio gestito. Appassionato di viaggi e sociologia, cerca di trascorrere all’estero almeno un mese all’anno.

RC Auto: offerte da 113€* Fai un PREVENTIVO