Assicurando: il blog di Assicurazione.it

Codice della Strada: il 75% degli italiani non lo rispetta

Insofferenza anche per le regole sanitarie

10 maggio 2021
Codice della Strada: il 75% degli italiani non lo rispetta

Italiani ed europei in generale sono poco rispettosi del Codice della Strada; a dirlo è uno studio realizzato dalla Fondazione Vinci Autoroutes, il Barometro della guida responsabile, arrivato alla sua undicesima edizione, (ottava a livello continentale) e realizzato dall'Ipsos.

Sono state intervistate 12.400 persone in 11 Paesi europei, con lo scopo di presentare una panoramica dei comportamenti degli europei al volante.

Visto l'anno così particolare è stato anche esaminato il rapporto con le regole sanitarie per contrastare il coronavirus.

I risultati dello studio sono interessanti: primo tra tutti il 75% degli italiani e il 77% degli europei ammettono di non rispettare le regole della strada e altrettanto sembrano fare con quelle per il codice.

Vediamo i particolari.

Il cellulare tra i problemi principali

Analogamente ai comportamenti scorretti in strada, anche se in misura minore, il 66% degli italiani afferma di non rispettare sempre le regole sanitarie.

Il 35% degli italiani che rispetta le regole sanitarie lo fa innanzitutto per attenzione nei confronti degli altri.

Invece, sulla strada prevale la preoccupazione della propria sicurezza.

Ma quali ragioni spingono gli italiani a infrangere le regole? La prima risposta è che si ritengono le regole non sempre adatte alla situazione. Ciò è affermato dal 52% degli europei e dal 40% degli italiani a proposito del Codice della strada e dal 45% degli europei e dal 32% degli italiani a proposito delle regole sanitarie.

L'11% dei conducenti europei e italiani ha già avuto, o rischiato di avere, un incidente a causa dell'utilizzo del cellulare al volante. Eppure la consapevolezza non manca: il 54% degli europei e il 71% degli italiani identifica la disattenzione alla guida tra le cause principali di incidenti mortali sulle strade.

Tra i dati più curiosi – e inquietanti – ci sono quello del 27% di intervistati che invia e/o legge SMS o e-mail durante la guida, non stupisce a questo punto che il 21% telefona mentre guida senza vivavoce, ma difficilmente ci saremmo aspettati di scoprire che il 5% guarda addirittura dei film o dei video sullo smartphone o il tablet mentre guida.

Ridurre la mortalità e i costi assicurativi

I comportamenti rischiosi alla guida sono anzitutto una minaccia per la salute, propria e degli altri utenti della strada.

La mortalità anche nella così avanzata Europa è ancora molto alta e le principali cause di incidenti restano la distrazione e l'alta velocità. È una costante che viene confermata puntualmente da qualsiasi studio o raccolta dati ogni anno.

Se l'obbiettivo principale resta tutelare la vita e la salute di ogni utente della strada, bisogna anche considerare i costi dell'assicurazione.

Certamente la RC Auto varia a seconda della condotta dell'intestatario della polizza, ma in una certa quota vengono comunque distribuiti i costi generali legati al numero di incidenti.

Più semplicemente si potrebbe dire che a una forte riduzione della sinistrosità, si ridurrebbe di pari passo anche il costo della polizza.

Commenti

    Nessun commento

Scrivi un commento

Preventivo Assicurazioni

Calcola il prezzo della tua assicurazione auto o moto utilizzando il nostro comparatore di assicurazioni. Bastano 3 minuti!

Il profilo dell'autore

Christian Toscano

Laureato in filosofia alla Statale di Milano e in Marketing all’Università Iulm, si occupa di economia, salute, risparmio. Giornalista con 10 anni di esperienza, ha lavorato a ClassTv e Class Cnbc come redattore e conduttore di programmi televisivi. Nel corso della sua carriera ha intervistato numerosi professionisti del settore assicurativo: dalle compagnie ai broker, dalle associazioni dei consumatori agli esperti del risparmio gestito. Appassionato di viaggi e sociologia, cerca di trascorrere all’estero almeno un mese all’anno.

Assicurazioni confrontate

I servizi di confronto di Assicurazione.it non riguardano solo il mondo auto e moto: ecco la lista completa dei prodotti a tua disposizione.

RC Auto: risparmia fino a 500€ Fai un PREVENTIVO