02 55 55 111 Lun-Sab 9.00-21.00

Assicurando: il blog di Assicurazione.it

Ania: 2,6 milioni di veicoli girano senza assicurazione

Il valore schizza nel Mezzogiorno

31 agosto 2020
Ania: 2,6 milioni di veicoli girano senza assicurazione

Ben 2,6 milioni di veicoli nel nostro Paese girano senza assicurazione. In barba alla legge queste vetture costituiscono un pericolo per tutti e fanno indignare. Ancor più considerando che ci troviamo nell'era tecnologica dove pare possibile tracciare ogni nostro spostamento, acquisto o desiderio, ma non si riesce a far rispettare una norma civile e di buon senso come questa.

La cifra è stata comunicata dall'Ania, Associazione Italiana Imprese Assicurative, basata su dati della Motorizzazione e del Pra (Pubblico Registro Automobilistico) riferiti al 2019. Tra auto e moto si arriva a totalizzare il numero spaventoso di 2,6 milioni di veicoli. Tanti, troppi. Neanche la riduzione del numero complessivo rispetto agli anni scorsi riesce a strappare un approccio più ottimistico: nel 2018 infatti si arrivava a 2,7 milioni, 2,8 milioni nel 2017, mentre cinque anni fa, nel 2015 erano addirittura 3,4 milioni. Il calo c'è ma è troppo lento, non è tollerabile sperare a un azzeramento nel giro di vent'anni.

Restano le differenze territoriali: nelle regioni del Nord la media è al 3,8%, al Centro si mantiene più o meno in linea con la media nazionale (6%), mentre nel Mezzogiorno schizza addirittura al 9,4% dove praticamente una vettura su dieci è priva della copertura Rc Auto con punte in città tradizionalmente problematiche come a Napoli dove si tocca il 16,1% di veicoli non assicurati.

Fare un incidente con un veicolo privo di Rc Auto non vuol dire rimanere scoperti, il Fondo di Garanzia appositamente creato interviene proprio in questi casi, ma ciò non deve farci dimenticare il problema, anzitutto perché questo fondo è finanziato dagli automobilisti onesti con una quota sulla Rc Auto che potrebbe essere ridotta o azzerata in un Paese virtuoso facendoci spendere tutti meno per la polizza auto o moto. In più bisogna considerare che la procedura per accedere al Fondo di Garanzia potrebbe essere più complicata per chi ha fatto un incidente con un veicolo non assicurato e chiede il giusto rimborso.

C'è poi un altro problema, per fortuna meno comune ma importante. Girare senza assicurazione può incrementare l'odioso fenomeno della pirateria: nei casi di cronaca è spesso emerso che il pirata della strada, scappato dopo aver investito qualcuno, guidasse un veicolo non assicurato.

Le soluzioni tecnologiche ci sono, le leggi e le multe (molto salate) anche, speriamo che segua la volontà politica di contrastare questo fenomeno efficacemente e senza ulteriori ritardi.

Commenti

    Nessun commento

Scrivi un commento

Preventivo Assicurazioni

Calcola il prezzo della tua assicurazione auto o moto utilizzando il nostro comparatore di assicurazioni. Bastano 3 minuti!

Il profilo dell'autore

Christian Toscano

Laureato in filosofia alla Statale di Milano e in Marketing all’Università Iulm, si occupa di economia, salute, risparmio. Giornalista con 10 anni di esperienza, ha lavorato a ClassTv e Class Cnbc come redattore e conduttore di programmi televisivi. Nel corso della sua carriera ha intervistato numerosi professionisti del settore assicurativo: dalle compagnie ai broker, dalle associazioni dei consumatori agli esperti del risparmio gestito. Appassionato di viaggi e sociologia, cerca di trascorrere all’estero almeno un mese all’anno.

Assicurazioni confrontate

I servizi di confronto di Assicurazione.it non riguardano solo il mondo auto e moto: ecco la lista completa dei prodotti a tua disposizione.

RC Auto: risparmia fino a 500€ Fai un PREVENTIVO »