02 55 55 111 Lun-Sab 9.00-21.00
Assicurando: il blog di Assicurazione.it

Trasporti, un futuro sempre più insostenibile?

Quanto guidano gli italiani

2 agosto 2017
Trasporti, un futuro sempre più insostenibile?

Siamo un popolo di guidatori, almeno a quanto emerge dall'indagine realizzata da Facile.it che ha provato a quantificare quanti chilometri macinano gli italiani al volante in un anno. La media è di 11.125 km a testa nel 2016, dato ottenuto analizzando un campione di oltre 500mila preventivi compilati da gennaio a dicembre scorsi.

In generale il dato è in diminuzione rispetto all'anno precedente: in particolare -0,7% sul totale nazionale. A diminuire maggiormente le regioni di Campania (-5,1%), Toscana (-2,8%) e Piemonte (-2,4%). Le motivazioni sono diverse, per quanto riguarda la Campania sembra si tratti di una questione di costi, sia dell'auto in generale che dell'assicurazione auto in particolare, mentre per quanto riguarda le altre due regioni ha inciso la diffusione del car sharing.

Quest'ultimo dato ci dice molto su come la mobilità stia cambiando, anche nel nostro Paese, così tradizionalmente legato all'automobile personale.

Del car sharing abbiamo parlato già in questo approfondimento che ci dice come il fenomeno sia cresciuto del 33% nel solo 2016 e che ogni vettura di car sharing toglie dalla strada fino a 9 vetture personali, aiutando così a ridurre il traffico cittadino.

Un dato incoraggiante soprattutto considerando che in Italia la mobilità sostenibile (che comprende anche l'uso dei mezzi pubblici) è ferma al palo. Nelle grandi città italiane il mezzo di trasporto privato è quello preferito per gli spostamenti. Una tendenza confermata dai dati: negli ultimi anni è aumentata la quota degli spostamenti in auto, passata dall’8,1% del 2014 al’8,3% del 2015, mentre è diminuita quella effettuata con i mezzi pubblici, che è passata dal 14,6% (2014) all’11,7% nel 2015 (Fonte Cdp, Asstra).

Legambiente nel corso del convegno “Mobilità In-sostenibile. Obiettivi pubblici e ruolo dei privati per cambiare la situazione delle città italiane” ha mostrato come i dati sul trasporto pubblico siano scoraggianti: ogni giorno in Italia sono 2 milioni e 830mila i passeggeri sulla rete ferroviaria regionale, 2 milioni e 650mila coloro che prendono la rete metropolitana nelle 7 città in cui sono presenti, 14 milioni i cittadini che usufruiscono del trasporto pubblico locale su gomma. Nelle città italiane la lunghezza totale dei chilometri di metropolitane è inferiore a quella della sola città di Madrid (235 km contro i 291 della città spagnola).

Si tratta di un gap che bisogna recuperare altrimenti nel prossimo futuro le nostre città diventeranno sempre più trafficate e invivibili.

Commenti

    Nessun commento

Scrivi un commento

Preventivo Assicurazioni

Calcola il prezzo della tua assicurazione auto o moto utilizzando il nostro comparatore di assicurazioni. Bastano 3 minuti!

Il profilo dell'autore

Christian Toscano

Laureato in filosofia alla Statale di Milano e in Marketing all’Università Iulm, si occupa di economia, salute, risparmio. Giornalista con 10 anni di esperienza, ha lavorato a ClassTv e Class Cnbc come redattore e conduttore di programmi televisivi. Nel corso della sua carriera ha intervistato numerosi professionisti del settore assicurativo: dalle compagnie ai broker, dalle associazioni dei consumatori agli esperti del risparmio gestito. Appassionato di viaggi e sociologia, cerca di trascorrere all’estero almeno un mese all’anno.

Assicurazioni confrontate

I servizi di confronto di Assicurazione.it non riguardano solo il mondo auto e moto: ecco la lista completa dei prodotti a tua disposizione.