02 55 55 111 Lun-Sab 9.00-21.00
Assicurando: il blog di Assicurazione.it

Dopo anni la benzina supera il diesel

Cambiano le proporzioni nelle nuove immatricolazioni

25 settembre 2017
Dopo anni la benzina supera il diesel

Non succedeva dal lontano 2009: le vetture a benzina vendute in Europa nei primi sei mesi del 2017 sono state più di quelle a diesel. I dati dell'Acea, l'associazione europea dei costruttori di automobili, parlano di un sorpasso anche significativo: la quota di mercato del diesel è scesa al 46,3% (era il 50,2% un anno fa), mentre quella delle auto a benzina è salito al 48,5% (dal 45,8 del 2016). Il resto è appannaggio di elettriche, ibride, Gpl o metano, ancora marginali nel mercato dei grandi numeri.

A cosa sono dovute le oltre 152mila vetture diesel in meno vendute da gennaio a luglio? Una certa influenza l'avrà avuta il dieselgate (lo scandalo che ha visto nell'occhio del ciclone soprattutto Volkswagen che avrebbe falsificato i dati sulle emissioni di vetture a diesel vendute negli Stati Uniti e in Europa) o anche la constatazione più quotidiana alla colonnina di rifornimento, dove è ormai chiaro che il diesel non conviene più come una volta.

I costruttori si dicono preoccupati, anzitutto per l'ambiente. Erik Jonnaert, segretatrio dell'Acea afferma che ad oggi i motori alternativi vanno incoraggiati grazie a politiche di incentivi e incoraggiamenti perché diventino consistenti sul mercato, ma che “nel frattempo  in quanto le automobili diesel emettono notevolmente meno CO2 rispetto a quella a benzina equivalenti è importante che queste agiscano come una tecnologia ponte per supportare la graduale transizione verso i veicoli con basse emissioni di carbonio”.

Alcuni dubbiosi sospettano che le case automobilistiche stiano soltanto proteggendo il loro investimento, visto che negli ultimi anni grandi quantità di denaro sono state destinate proprio alla ricerca sui motori a gasolio.

Come sempre però l'ultima parola spetta al mercato e spesso le decisioni vengono prese sulla scorta della convenienza.

Analizzando i dati del Ministero dello Sviluppo economico, perlomeno in Italia la differenza tra diesel e benzina si è andata assottigliando nell'ultimo anno e mezzo: per quanto riguarda la benzina, a gennaio 2016 il prezzo medio era di 1,416 euro, a dicembre 1,495; il gasolio è passato da 1,232 euro a gennaio per finire 1,351 a dicembre.

Per il 2017 sulla benzina si è passati dagli 1,544 di gennaio agli 1,499 di agosto; mentre il diesel ha toccato quota 1,398 a gennaio e 1,354 ad agosto. Non certo una differenza abissale.

 

Commenti

    Nessun commento

Scrivi un commento

Preventivo Assicurazioni

Calcola il prezzo della tua assicurazione auto o moto utilizzando il nostro comparatore di assicurazioni. Bastano 3 minuti!

Il profilo dell'autore

Christian Toscano

Laureato in filosofia alla Statale di Milano e in Marketing all’Università Iulm, si occupa di economia, salute, risparmio. Giornalista con 10 anni di esperienza, ha lavorato a ClassTv e Class Cnbc come redattore e conduttore di programmi televisivi. Nel corso della sua carriera ha intervistato numerosi professionisti del settore assicurativo: dalle compagnie ai broker, dalle associazioni dei consumatori agli esperti del risparmio gestito. Appassionato di viaggi e sociologia, cerca di trascorrere all’estero almeno un mese all’anno.

Assicurazioni confrontate

I servizi di confronto di Assicurazione.it non riguardano solo il mondo auto e moto: ecco la lista completa dei prodotti a tua disposizione.