Caro carburanti: aumenti fino a 1.730 euro all’anno

Superati i 2,5 euro al litro in alcune stazioni

8 April 2024
Caro carburanti: aumenti fino a 1.730 euro all’anno

Si torna a parlare di benzina e diesel e non sono mai buone notizie. I prezzi continuano a crescere e la situazione sembra restare critica. Anche da parte del governo non ci sono state aperture a cercare soluzioni, con un unico risultato: a pagare i rincari saranno i consumatori senza alcuna mitigazione.

Carobenzina: fino a 1.730 euro in più all’anno

Secondo una stima dell’associazione di consumatori Altroconsumo per una famiglia italiana l’aggravio annuale può mediamente arrivare fino a 1.730 euro per i rifornimenti di carburante. Un vero e proprio salasso.

Assoutenti, un’altra associazione di consumatori, ha segnalato picchi di 2,5 euro al litro in alcune stazioni di servizio autostradali, che potrebbero anche far sospettare tentativi di speculazione da parte di alcuni distributori o esercenti.

Il governo non intende intervenire

In una recente conferenza stampa per la presentazione del Def, che ha coinvolto i vertici del ministero dell’Economia, alcuni giornalisti hanno chiesto se il governo intendesse intervenire. Il viceministro Maurizio Leo ha risposto che “il provvedimento attuale non prende in esame il tema dei rincari dei carburanti”.

Sulla stessa linea l’intervento del ministro Giorgetti che ha detto: “Esiste già una disposizione che in relazione a modifiche dei prezzi fa scattare un adeguamento, se si verificano le circostanze previste partirà. È evidente a tutti che il prezzo della benzina non dipende dalle decisioni del governo". Insomma nessun provvedimento straordinario in vista.

Le prospettive non sono buone

Il perdurare delle crisi internazionali, a partire dalle guerre in Ucraina e in Medio Oriente, continuano a portare instabilità che si riflette sui prezzi del greggio, ormai stabilmente sopra i 90 dollari al barile. L’impennata è avvenuta tutta nell’ultimo mese, dopo circa sei mesi di relativa calma.

Il periodo non aiuta: con l’arrivo della bella stagione e il moltiplicarsi delle occasioni per le classiche gite fuori porta, i prezzi tendono a salire per effetto delle leggi della domanda e dell’offerta (al crescere della domanda il prezzo sale). Con questa inflazione che ancora si fa sentire però chissà quante famiglie saranno costrette a rinunciare a questi viaggi, considerando anche i rincari dell'Rc auto.

Commenti

    Nessun commento

Scrivi un commento

Preventivo Assicurazioni

Calcola online il costo della polizza auto e dell'assicurazione moto utilizzando il nostro comparatore assicurazioni e scegli la polizza più conveniente per il tuo veicolo. Confronta i preventivi di più compagnie assicurative e risparmia, bastano solo 3 minuti.

Assicurazione auto Preventivo Auto
Assicurazione moto Preventivo Moto

Il profilo dell'autore

Christian Toscano

Laureato in filosofia alla Statale di Milano e in Marketing all’Università Iulm, si occupa di economia, salute, risparmio. Giornalista con 10 anni di esperienza, ha lavorato a ClassTv e Class Cnbc come redattore e conduttore di programmi televisivi. Nel corso della sua carriera ha intervistato numerosi professionisti del settore assicurativo: dalle compagnie ai broker, dalle associazioni dei consumatori agli esperti del risparmio gestito. Appassionato di viaggi e sociologia, cerca di trascorrere all’estero almeno un mese all’anno.

RC Auto: offerte da 113€* Fai un PREVENTIVO