Assicurazione obbligatoria per sciatori, come funziona

Sanzioni per chi ne è sprovvisto

11 December 2023
Assicurazione obbligatoria per sciatori, come funziona

Con l’arrivo della stagione invernale gli appassionati di sport invernali si riversano sulle piste di Alpi e Appennini inforcando sci o tavole da snowboard. Da quasi due anni, in Italia, chi pratica è obbligato a possedere una polizza di responsabilità civile (RC) per proteggersi da danni o lesioni a persone o cose.

Cosa copre la polizza

Quest’obbligo, introdotto nel febbraio 2021, riguarda tutti gli amanti della neve, anche i turisti. Ci sono due modi per assicurarsi: acquistare direttamente dal gestore dell'impianto, che offre un prezzo unico per skipass e polizza, oppure stipulare per conto proprio una polizza con una compagnia assicurativa. I costi variano da 1,50 a 3 euro al giorno e da 30 a 45 euro per assicurazioni stagionali. La polizza obbligatoria copre danni involontari a persone o cose durante lo sci.

Molte compagnie propongono ad esempio assicurazioni che prevedono anche la garanzia aggiuntiva infortuni e una tutela extra che presenta il rimborso skipass/lezioni di sci e noleggio del materiale da sci non utilizzati in caso di infortunio.

Diverse polizze propongono inoltre altri servizi aggiuntivi, quali la consulenza medica telefonica, il rientro dell'assicurato convalescente, l’autista a disposizione qualora l'assicurato, in seguito ad infortunio, non fosse in grado di guidare il veicolo, il rimborso delle spese mediche, farmaceutiche o ospedaliere causate dall’infortunio.

Per quanto riguarda, invece, i massimali RC presenti sul mercato vanno in media da 150.000 euro a 2.000.000 di euro, mentre le franchigie sono comprese tra 500 euro e 1.000 euro.

Non tutti devono farla

Chi ha già un'assicurazione capofamiglia in vigore potrebbe essere già coperto per l'attività sciistica. Queste polizze coprono i danni prodotti da membri del nucleo familiare - animali domestici compresi - e quasi sempre comprendono anche l’attività sciistica. Dunque non ci sarà bisogno di stipularne una ad hoc. In questo caso però il consiglio è di portare con sé sia il certificato di polizza capofamiglia, sia un documento che attesti lo stato di famiglia da presentare in caso di controlli.

Le sanzioni

Chi non ha stipulato una polizza rischia, in caso di controllo, sanzioni che vanno dai 100 ai 150 euro, oltre al ritiro dello skipass. Potrebbe non sembrare una cifra esagerata, ma non è tutto: il punto di un’assicurazione è che ci tutela in caso di danni a terzi, ciò significa che in caso dovessimo far male a qualcuno senza essere protetti dalla RC, dovremo ripagare questa persona di tutte le spese e qui il conto può farsi salato. Meglio dunque partire tranquilli e godersi la settimana bianca protetti da ogni imprevisto.

Commenti

    Nessun commento

Scrivi un commento

Preventivo Assicurazioni

Calcola online il costo della polizza auto e dell'assicurazione moto utilizzando il nostro comparatore assicurazioni e scegli la polizza più conveniente per il tuo veicolo. Confronta i preventivi di più compagnie assicurative e risparmia, bastano solo 3 minuti.

Assicurazione auto Preventivo Auto
Assicurazione moto Preventivo Moto

Il profilo dell'autore

Christian Toscano

Laureato in filosofia alla Statale di Milano e in Marketing all’Università Iulm, si occupa di economia, salute, risparmio. Giornalista con 10 anni di esperienza, ha lavorato a ClassTv e Class Cnbc come redattore e conduttore di programmi televisivi. Nel corso della sua carriera ha intervistato numerosi professionisti del settore assicurativo: dalle compagnie ai broker, dalle associazioni dei consumatori agli esperti del risparmio gestito. Appassionato di viaggi e sociologia, cerca di trascorrere all’estero almeno un mese all’anno.

RC Auto: offerte da 113€* Fai un PREVENTIVO