02 55 55 111 Lun-Sab 9.00-21.00
Assicurando: il blog di Assicurazione.it

Sconti sulla RC Auto, entro 3 mesi deciderà l'IVASS

Entra in vigore la legge sulla concorrenza, ma per l'RC...

4 settembre 2017
Sconti sulla RC Auto, entro 3 mesi deciderà l'IVASS

La legge sulla concorrenza è finalmente entrata in vigore. Dopo un ritardo di più di due anni e lotte senza quartiere sui contenuti, a fine agosto è arrivata l'approvazione definitiva ma per la parte più interessante, ovvero gli sconti sulla RC Auto, si dovrà aspettare ancora, ecco cosa succede.

Tra le novità introdotte nel settore assicurativo arriva il taglio del premio per chi accetta di sottoporre il veicolo a un'ispezione preventiva, o in caso di installazione di una scatola nera, o per chi accetti di montare sull'auto il cosiddetto “alcolock”, il dispositivo che impedisce la messa in moto dell'auto in caso di tasso alcolemico superiore ai limiti stabiliti per legge. Ma di quanto sarà questo sconto? A decidere sarà l'Ivass, l'Istituto di Vigilanza sulle Assicurazioni chiamato dalla stessa legge a promulgare un regolamento con le tabelle entro tre mesi. Ovviamente sarà frutto di trattative con le compagnie, ma sicuramente si risolverà con un'ulteriore riduzione del costo della RC Auto, che si manifesterà sia in occasione di nuovi contratti che di rinnovo di quelli in essere.

In attesa di avere cifre precise, diamo un'occhiata alle altre novità in tema assicurazioni previste dalla Legge sulla Concorrenza. Il legislatore introduce nuove misure atte a combattere le truffe: in caso di incidenti senza danni alle persone gli eventuali testimoni devono risultare fin dalla denuncia del sinistro o comunque dal primo atto formale come per esempio la constatazione amichevole. Si procederà inoltre alla creazione di un database dei testimoni per combattere chi, di questa pratica scorretta ne ha fatto un mestiere. Nel caso di danni alle persone, la legge prevede che sia messa a punto una Tabella unica nazionale per il risarcimento, aggiornata annualmente, con il valore pecuniario da attribuire a ogni singolo punto di invalidità, comprensivo dei coefficienti di variazione corrispondenti all'età della persona lesa.

Ultimo punto degno di nota la possibilità di far riparare l'auto a seguito di un incidente, direttamente dalle autofficine di fiducia, a patto che queste forniscano documentazione fiscale e garanzia di almeno due anni.

Per quanto riguarda il panorama assicurativo questo è tutto, sperando che le norme introdotte siano efficaci e di non dover aspettare la prossima Legge sulla Concorrenza: a giudicare dall'accidentato e lungo iter di quest'ultima che, presentata per la prima volta nel febbraio 2015, ha avuto bisogno di 900 giorni per essere approvata, per la prossima potrebbero passare diversi anni. 

Commenti

    Nessun commento

Scrivi un commento

Preventivo Assicurazioni

Calcola il prezzo della tua assicurazione auto o moto utilizzando il nostro comparatore di assicurazioni. Bastano 3 minuti!

Il profilo dell'autore

Christian Toscano

Laureato in filosofia alla Statale di Milano e in Marketing all’Università Iulm, si occupa di economia, salute, risparmio. Giornalista con 10 anni di esperienza, ha lavorato a ClassTv e Class Cnbc come redattore e conduttore di programmi televisivi. Nel corso della sua carriera ha intervistato numerosi professionisti del settore assicurativo: dalle compagnie ai broker, dalle associazioni dei consumatori agli esperti del risparmio gestito. Appassionato di viaggi e sociologia, cerca di trascorrere all’estero almeno un mese all’anno.

Assicurazioni confrontate

I servizi di confronto di Assicurazione.it non riguardano solo il mondo auto e moto: ecco la lista completa dei prodotti a tua disposizione.