02 55 55 111 Lun-Sab 9.00-21.00
Assicurando: il blog di Assicurazione.it

RC Auto, Ivass: nel 2017 spesa media di 339 euro

Rispetto al 2016, nel 2017 il costo RC è calato

5 novembre 2018
RC Auto, Ivass: nel 2017 spesa media di 339 euro

Nel settore assicurazioni il comparto auto è ancora quello maggioritario. Lo conferma l'analisi diffusa recentemente dall'Ivass (Istituto di Vigilanza sulle Assicurazioni) che fotografa la situazione del 2017, anno in cui il comparto rc auto ha raccolto 16 miliardi di euro di premi che rappresenta il 49,6% del totale dei rami danni (la quota, in calo negli ultimi anni, era pari al 50,6 nel 2016 e 57,1% nel 2012). Cifra che comprende le garanzie accessorie non obbligatorie.

Nel 2017, i premi contabilizzati dalle 43 imprese del settore sono stati di oltre 13miliardi di euro, con una diminuzione del –2,2%. I premi sono in flessione per il sesto anno consecutivo (i premi del 2017 sono i tre quarti di quelli del 2012). Conseguentemente la quota dei premi Rc Auto e natanti sul totale dei rami danni è continuata a scendere nel 2017, attestandosi al 41% (49,6% nel 2012).

I sinistri denunciati con seguito nel corso del 2017 (e accaduti nello stesso anno) sono stati 2.184.835, senza variazioni di rilievo rispetto al 2016. Rispetto al 2012, le denunce di sinistro sono complessivamente diminuite (–5,0%).

La frequenza sinistri complessiva rispetto ai veicoli assicurati è del 6,12% nel 2017, in leggera diminuzione rispetto al valore di 6,18% del 2016 e di 6,48% nel 2012.

Ma quanto paghiamo di assicurazione? Stando ai dati Ivass il premio medio per polizza emessa nel 2017, al netto di oneri fiscali e parafiscali si attesta a 339 euro (–3,7% rispetto all’anno precedente, considerando l’inflazione), con un rallentamento del ritmo di riduzione rispetto ai quattro anni precedenti.

E le compagnie quanto guadagnano? L'utile delle assicurazioni, derivante anche dall'attività finanziaria e dalla riassicurazione passiva, ammonta a 696 milioni (invariato rispetto al 2016), con un risultato per polizza di 18 euro (in forte diminuzione rispetto al 2013, quando valeva 63 euro). Se si considera soltanto l'attività assicurativa, quindi al netto dei risultati finanziari, il margine tecnico atteso per polizza emessa nel 2017 è negativo (-4 euro).
Nel ramo corpi di veicoli terrestri, precisa l'Ivass, 47 imprese hanno raccolto 2,8 miliardi di premi (+6,1% sul 2016), confermando la tendenza all'aumento già rilevata nel 2015. La rinnovata crescita della raccolta premi è da ascrivere anche all'incremento delle immatricolazioni di nuovi autoveicoli (+8,3% sul 2016).

Commenti

    Nessun commento

Scrivi un commento

Preventivo Assicurazioni

Calcola il prezzo della tua assicurazione auto o moto utilizzando il nostro comparatore di assicurazioni. Bastano 3 minuti!

Il profilo dell'autore

Christian Toscano

Laureato in filosofia alla Statale di Milano e in Marketing all’Università Iulm, si occupa di economia, salute, risparmio. Giornalista con 10 anni di esperienza, ha lavorato a ClassTv e Class Cnbc come redattore e conduttore di programmi televisivi. Nel corso della sua carriera ha intervistato numerosi professionisti del settore assicurativo: dalle compagnie ai broker, dalle associazioni dei consumatori agli esperti del risparmio gestito. Appassionato di viaggi e sociologia, cerca di trascorrere all’estero almeno un mese all’anno.

Assicurazioni confrontate

I servizi di confronto di Assicurazione.it non riguardano solo il mondo auto e moto: ecco la lista completa dei prodotti a tua disposizione.