02 55 55 111 Lun-Sab 9.00-21.00
Assicurando: il blog di Assicurazione.it

Rc auto, come scaricarla dal 730

Assicurazione e dichiarazione dei redditi

20 aprile 2012

In fase di dichiarazione dei redditi, effettuata da soli o attraverso l’aiuto del Caf o di un commercialista, è possibile dedurre parte del premio della polizza auto. Una manciata di euro per alcuni fino a qualche decina per altri, ma comunque uno sconto che non tutti ricordano di inserire nel proprio 730.

Un tema nuovamente d’attualità, visto che il Governo, nella legge di riforma del lavoro, sta prevedendo di eliminare la possibilità di dedurre tale voce. Con il decreto legge Riforma sul lavoro di aprile 2012, sono state proposte delle modifiche peggiorative: il contributo sarà deducibile solo per gli importi superiori a 40 euro, il che significa che chi paga la propria polizza RC auto meno di 402 euro non avrà più diritto ad alcuna deduzione. La novità è attiva a partire dai pagamenti effettuati da quest’anno.

Deduzione, non detrazione

Cosa vuol dire dedurre? Le deduzioni sono importi da sottrarre alla base imponibile, cioè al reddito del dipendente/pensionato, su cui si calcola l'imposta lorda del soggetto.

Fatto 1000 il reddito, si toglie la parte da dedurre, diciamo 50 euro, e sulla cifra restante 950 euro si calcola la nuova base imponibile su cui si applica la percentuale di imposta. Quindi il beneficio è pari all'aliquota marginale (la più alta che si applica a quella fascia di reddito) moltiplicata per il contributo SSN stesso. Dall’esempio fatto, anziché pagare 270 euro di tasse, se ne pagherebbero 256.

Cosa guardare

È possibile dedurre la quota presente nella polizza auto che viene versata al servizio sanitario nazionale (SSN). Il contributo al SSN è quella parte di premio (il 10,5%) che tutti gli automobilisti, attraverso le compagnie, devono versare allo Stato a copertura dei feriti e delle vittime della strada ogni volta che paghiamo il premio di un’assicurazione obbligatoria, a prescindere dal mezzo (camion, auto, moto, scooter) e dal tipo di polizza.

Non un trattamento di favore dello Stato verso l’automobilista, ma un ragionamento: il contributo pagato nell’assicurazione rientra tra i contributi previdenziali ed assistenziali già pagati dal contribuente (articolo 10, comma 1, lettera e, del TUIR, Ministero delle Finanze – Circolare 3 maggio 1996, n.108/E).

Come si calcola

Sulla quietanza di pagamento della polizza, tra le varie voci che la compongono (targa e telaio, classe di merito, massimali, franchigie, decorrenza etc.) è esplicitamente indicata la voce SSN che indica appunto il valore del contributo al Servizio Sanitario Nazionale. Dove inserire la deduzione SSN dell’RCA nella dichiarazione dei redditi? La voce di spesa del contributo SSN va indicata in dichiarazione dei redditi nel quadro “Oneri e Spese”.

Chi può usufruirne

La deduce il titolare della polizza a prescindere dalla titolarità giuridica, cioè potrebbe non corrispondere al proprietario del mezzo, auto o moto che sia. È possibile dedurre tale voce anche se si tratta delle polizze dei familiari a carico.

Commenti

  • grazie mille. Sei stato molto utile
    scritto da Francesco il 21/04/2012
  • Mia moglie, non a carico del sottoscritto, risulta contraente di 2 polizze auto per una valore contributo ssn di circa 80€ Non possiede nulla e percepisce stipendio da dipendente. Aveva quindi pensato di non fare la dichiarazione. Rritiene che -a questo
    scritto da Aldo il 17/07/2012

Scrivi un commento

Preventivo Assicurazioni

Calcola il prezzo della tua assicurazione auto o moto utilizzando il nostro comparatore di assicurazioni. Bastano 3 minuti!

Il profilo dell'autore

Silvio Nobili

Foggiano, laureato in Giurisprudenza alla Luiss Guido Carli di Roma, avvocato e giornalista, da anni si occupa di questioni legate alla concorrenza, alle Autorità indipendenti e alle novità di internet. Ha lavorato nella redazione di ItaliaOggi e Capital e collaborato con numerose testate tra cui Corriere della sera Magazine, Mf/MilanoFinanza, AffariItaliani.it, ClassCnbc tv, l'Agenzia di stampa Italpress.

Assicurazioni confrontate

I servizi di confronto di Assicurazione.it non riguardano solo il mondo auto e moto: ecco la lista completa dei prodotti a tua disposizione.