02 55 55 111 Lun-Sab 9.00-21.00

Assicurando: il blog di Assicurazione.it

Pasqua blindata: tutta l'Italia in rosso

Prevista una forte limitazione degli spostamenti

8 marzo 2021
Pasqua blindata: tutta l'Italia in rosso

Un'altra Pasqua casalinga per gli italiani. Il coronavirus non allenta la sua morsa e il governo corre ai ripari emanando un nuovo decreto che limiterà gli spostamenti durante le feste di primavera, esattamente come a Natale e come Pasqua dell'anno scorso.

Italia quasi tutta rossa

La stretta partirà già dal 15 marzo, quando scomparirà la zona gialla e tutte le regioni saranno almeno in arancione.

Quelle che hanno registrato più di 250 casi di positività al coronavirus ogni 100mila abitanti finiranno direttamente in zona rossa.

La Lombardia sarà tra queste ultime e persino il Lazio che finora aveva gestito molto bene l'andamento dei contagi.

A salvarsi dovrebbe esserci solo la Sardegna che già nelle ultime settimane aveva raggiunto l'agognato colore bianco.

Vietati gli spostamenti a Pasqua

A far discutere è la forte limitazione degli spostamenti per le feste di Pasqua.

Il decreto messo a punto dal governo Draghi consente “dal 15 marzo al 2 aprile 2021 e nella giornata del 6 aprile 2021” lo spostamento in ambito comunale per le Regioni arancioni, verso una sola abitazione privata abitata, una volta al giorno, nei limiti di due persone e fermo restando il coprifuoco dalle 22 alle 5 del mattino.

Lo spostamento non è consentito nei territori nei quali si applicano le misure stabilite per la zona rossa.

Blindata invece la Pasqua: 3, 4 e 5 aprile tutta l'Italia sarà in zona rossa anche se sarà possibile spostarsi all'interno della propria regione verso una sola abitazione privata, una volta al giorno, massimo due persone.

Insomma, niente gite fuori porta, niente grigliate a Pasquetta né viaggi di piacere: esattamente come un anno fa dovremo restare a casa.

La speranza del vaccino

Tutti guardano con speranza al vaccino. Contestualmente a queste misure il governo ha anche annunciato novità per rafforzare la campagna vaccinale.

Le dosi da parte delle case farmaceutiche stanno arrivando, ma la logistica non è cosa da poco. Non ci resta che augurarci di poter almeno passare un'estate quasi normale: con l'arrivo del bel tempo e con i vaccini sempre più diffusi è possibile che si potrà finalmente tornare a viaggiare, magari muniti di una polizza specifica.

Commenti

    Nessun commento

Scrivi un commento

Preventivo Assicurazioni

Calcola il prezzo della tua assicurazione auto o moto utilizzando il nostro comparatore di assicurazioni. Bastano 3 minuti!

Il profilo dell'autore

Christian Toscano

Laureato in filosofia alla Statale di Milano e in Marketing all’Università Iulm, si occupa di economia, salute, risparmio. Giornalista con 10 anni di esperienza, ha lavorato a ClassTv e Class Cnbc come redattore e conduttore di programmi televisivi. Nel corso della sua carriera ha intervistato numerosi professionisti del settore assicurativo: dalle compagnie ai broker, dalle associazioni dei consumatori agli esperti del risparmio gestito. Appassionato di viaggi e sociologia, cerca di trascorrere all’estero almeno un mese all’anno.

Assicurazioni confrontate

I servizi di confronto di Assicurazione.it non riguardano solo il mondo auto e moto: ecco la lista completa dei prodotti a tua disposizione.

RC Auto: risparmia fino a 500€ Fai un PREVENTIVO