Mobilità elettrica, a che punto siamo?

Cresciamo a un passo meno sostenuto del resto d'Europa

18 December 2023
Mobilità elettrica, a che punto siamo?

Qualche passo avanti c’è stato ma ancora non basta. Le auto elettriche circolanti in Italia al 30 novembre 2023 sono poco più di 217.422 con le immatricolazioni full electric che nei primi undici mesi dell’anno sono pari a 59.478 unità, con un incremento del 33,59% rispetto allo stesso periodo del 2022.

Il sostegno alla mobilità elettrica

L'interesse per le vetture elettriche è stato alimentato da diverse iniziative:

  • Incentivi statali: il governo italiano ha introdotto vari incentivi per promuovere l'acquisto di auto elettriche o ibride plugin. Questi incentivi includono sconti fiscali, riduzioni delle imposte di circolazione e contributi per l'installazione di infrastrutture di ricarica.
  • Aumento delle infrastrutture di ricarica: ci sono stati sforzi significativi per aumentare la rete di stazioni di ricarica in tutto il Paese. Ci sono sempre più stazioni di ricarica veloce e normale, rendendo più accessibile l'uso delle auto elettriche.
  • Impegno dei costruttori automobilistici: molti produttori automobilistici stanno investendo notevolmente nello sviluppo e nella produzione di veicoli elettrici. Questo ha portato a una maggiore disponibilità di modelli elettrici sul mercato.
  • Sensibilizzazione ambientale e normative più stringenti: l'attenzione crescente sulle problematiche ambientali e le normative più rigorose sull'emissione di gas serra hanno contribuito a spingere i consumatori verso veicoli più ecologici come le auto elettriche.

Siamo ancora indietro

Nonostante tutti questi incentivi in molti sono convinti che si stia procedendo troppo lentamente. In Europa si è passati nel corso del 2023 dal milione di immatricolazioni a quasi un milione e mezzo di BEV. In Italia cresciamo a un passo molto meno sostenuto. La transizione completa verso le auto elettriche richiede ancora tempo. Sono presenti sfide come il costo iniziale più elevato delle auto elettriche rispetto a quelle tradizionali, l'autonomia limitata delle batterie (anche se sta migliorando) e la necessità di un'infrastruttura di ricarica ancora più diffusa e efficiente. Ci sono, però, anche dei vantaggi, tra i quali quello di un possibile sconto sul premio Rc auto.

Nonostante ciò, la tendenza verso l'elettrificazione nel settore automobilistico è evidente, con previsioni di un aumento significativo delle vendite di veicoli elettrici nei prossimi anni.

Commenti

    Nessun commento

Scrivi un commento

Preventivo Assicurazioni

Calcola online il costo della polizza auto e dell'assicurazione moto utilizzando il nostro comparatore assicurazioni e scegli la polizza più conveniente per il tuo veicolo. Confronta i preventivi di più compagnie assicurative e risparmia, bastano solo 3 minuti.

Assicurazione auto Preventivo Auto
Assicurazione moto Preventivo Moto

Il profilo dell'autore

Christian Toscano

Laureato in filosofia alla Statale di Milano e in Marketing all’Università Iulm, si occupa di economia, salute, risparmio. Giornalista con 10 anni di esperienza, ha lavorato a ClassTv e Class Cnbc come redattore e conduttore di programmi televisivi. Nel corso della sua carriera ha intervistato numerosi professionisti del settore assicurativo: dalle compagnie ai broker, dalle associazioni dei consumatori agli esperti del risparmio gestito. Appassionato di viaggi e sociologia, cerca di trascorrere all’estero almeno un mese all’anno.

RC Auto: offerte da 113€* Fai un PREVENTIVO