02 55 55 111 Lun-Sab 9.00-21.00

Assicurando: il blog di Assicurazione.it

Ivass: prezzi RC Auto in calo nel secondo trimestre 2019

Riduzione più intesa al Sud e nelle Isole

16 settembre 2019
Ivass: prezzi RC Auto in calo nel secondo trimestre 2019

Prezzo medio delle assicurazioni in calo. La buona notizia arriva dall'Ivass, (Istituto di Vigilanza sulle Assicurazioni) che pubblica il Bollettino Statistico Iper con le informazioni sull'andamento dei prezzi effettivi per l’RC auto nel secondo trimestre 2019.

Il trend decrescente su base annua è di -1,5% e di -0,9% rispetto al primo trimestre, per un premio medio su base nazionale di 405 euro. Il calo risulta significativo anche perché porta al prezzo più basso dal 2012, da quando cioè l'Ivass ha iniziato la rilevazione statistica.

Il calo più intenso è stato registrato al Sud e nelle isole: a Enna, Caltanissetta, Catanzaro e Vibo Valentia le riduzioni sono state superiori al 4,5% (fino al 5,7%); a Roma, invece, i prezzi sono diminuiti del 4%.

Tuttavia, ammette l'Istituto, sul territorio nazionale i prezzi sono molto eterogenei, ovvero diversi tra loro in base alle province. Basti pensare che il differenziale del prezzo medio tra la provincia più costosa e quella meno costosa (Napoli con oltre 600 euro e Oristano con meno di 300 euro) è pari a 316 euro. Praticamente come se ci trovassimo in due nazioni diverse.

L'andamento resta comunque positivo nonostante le note disparità dei costi, ma a cosa è dovuto? L'Ivass individua nella scatola nera il principale artefice di questa riduzione. Il dispositivo che attraverso il Gps e la tecnologia monitora costantemente lo stile di guida dell'assicurato permette un congruo risparmio. La diffusione della black box è maggiore al Sud (dove le polizze costano di più) con punte del 63% a Caserta.

L'altra motivazione individuata è quella degli sconti, di cui beneficiano l’89% delle polizze per una riduzione media del 34%. Le imprese tradizionali tendenzialmente riconoscono sconti più elevati a percentuali più ampie di assicurati. Ci sentiamo di aggiungere che gli sconti non arrivano dalla mera benevolenza, ma le compagnie sono ormai costrette a concederli per accaparrarsi o tenersi un cliente, situazione traducibile con una sola parola: concorrenza. Questa aumenta il potere contrattuale del consumatore che oggi dispone di tanti strumenti per scovare la polizza migliore per le proprie caratteristiche, soprattutto attraverso i comparatori online, come Facile.it, che permettono di avere un quadro ampio e dettagliato in pochi istanti. Continuando ad essere consumatori consapevoli vedremo scendere sempre di più il prezzo medio dell'assicurazione.

Commenti

    Nessun commento

Scrivi un commento

Preventivo Assicurazioni

Calcola il prezzo della tua assicurazione auto o moto utilizzando il nostro comparatore di assicurazioni. Bastano 3 minuti!

Il profilo dell'autore

Christian Toscano

Laureato in filosofia alla Statale di Milano e in Marketing all’Università Iulm, si occupa di economia, salute, risparmio. Giornalista con 10 anni di esperienza, ha lavorato a ClassTv e Class Cnbc come redattore e conduttore di programmi televisivi. Nel corso della sua carriera ha intervistato numerosi professionisti del settore assicurativo: dalle compagnie ai broker, dalle associazioni dei consumatori agli esperti del risparmio gestito. Appassionato di viaggi e sociologia, cerca di trascorrere all’estero almeno un mese all’anno.

Assicurazioni confrontate

I servizi di confronto di Assicurazione.it non riguardano solo il mondo auto e moto: ecco la lista completa dei prodotti a tua disposizione.