02 55 55 111 Lun-Sab 9.00-21.00
Assicurando: il blog di Assicurazione.it

Incidenti stradali, il 2017 è un altro anno nero

Crescono gli incidenti gravi in Italia

8 gennaio 2018
Incidenti stradali, il 2017 è un altro anno nero

Il 2016 era stato un anno nero per gli incidenti stradali, ma il 2017 chiude addirittura con un peggioramento. Per quanto riguarda l'anno 2016 secondo l'Associazione nazionale agenti e sottufficiali della polizia locale i morti in Italia sono stati 3.283, 249.175 i feriti su un totale di 175.791 incidenti stradali.

Ovviamente sono le vittime e i feriti a creare il maggior allarme e rammarico ma anche semplicemente analizzando i costi, ci si accorge di quanto gli incidenti siano una piaga da combattere. I costi sociali di questo triste fenomeno, nel solo 2016, ammontano a 17 miliardi di euro.

“I numeri degli incidenti stradali sono un vero e proprio bollettino di guerra" - ha dichiarato Alessandro Marchetti, presidente dell'Anaspol - "La soluzione che viene data da decenni è sempre l'inasprimento delle sanzioni, che ormai è chiaro, non servono a nulla, [...] occorre cominciare a creare una coscienza della sicurezza stradale, a partire dall'inserire nei programmi scolastici, sin dalle elementari i corsi di educazione stradale”.

Il 2017, purtroppo, non sembra aver dato buoni frutti su questo fronte.  Nei primi dieci mesi dell'anno, come ha rivelato il Corriere della Sera analizzando i dati di polizia e carabinieri, gli incidenti mortali in Italia sono aumentati dell’1,5%, pur essendo diminuiti del 3% il numero generale degli scontri. Un valido aiuto per capire quali sono i punti più pericolosi delle arterie italiane arriva dallo studio realizzato da Aci «Localizzazione degli incidenti stradali 2016». Gli analisti hanno preso in considerazione i 36.885 incidenti avvenuti lo scorso anno su circa 55mila chilometri di strade del Belpaese.

Gli incidenti sono aumentati su tutte le tipologie di strada (+2% autostrada, +1,2% extraurbane, +0,5% urbane) ma erano diminuiti morti (-10,2%) e feriti (-0,4%) sulle autostrade. Alcune tratte con caratteristiche autostradali, nelle vicinanze dei grandi centri urbani si confermano quelle a maggiore densità di incidenti. In assoluto lo studio afferma che la A51 Tangenziale Est di Milano è la strada italiana dove si verificano più incidenti: 23 al chilometro rispetto a una media per la rete extraurbana di 1,9 incidenti al chilometro.

 

Commenti

    Nessun commento

Scrivi un commento

Preventivo Assicurazioni

Calcola il prezzo della tua assicurazione auto o moto utilizzando il nostro comparatore di assicurazioni. Bastano 3 minuti!

Il profilo dell'autore

Christian Toscano

Laureato in filosofia alla Statale di Milano e in Marketing all’Università Iulm, si occupa di economia, salute, risparmio. Giornalista con 10 anni di esperienza, ha lavorato a ClassTv e Class Cnbc come redattore e conduttore di programmi televisivi. Nel corso della sua carriera ha intervistato numerosi professionisti del settore assicurativo: dalle compagnie ai broker, dalle associazioni dei consumatori agli esperti del risparmio gestito. Appassionato di viaggi e sociologia, cerca di trascorrere all’estero almeno un mese all’anno.

Assicurazioni confrontate

I servizi di confronto di Assicurazione.it non riguardano solo il mondo auto e moto: ecco la lista completa dei prodotti a tua disposizione.