02 55 55 111 Lun-Sab 9.00-21.00
Assicurando: il blog di Assicurazione.it

Oltre 8 milioni di multe nel 2017

Mancano investimenti sulla sicurezza stradale

3 ottobre 2018
Oltre 8 milioni di multe nel 2017

Ci si può inventare di tutto, ma la via principale attraverso cui passa la riduzione dei prezzi della RC Auto è la diminuzione del numero di incidenti. Ma come si può fare? Uscendo da un'ottica personale per cui guidare con prudenza ed evitando distrazioni può fare la differenza, ci sono anche delle politiche collettive che possono essere messe in atto per ridurre i sinistri sulle nostre strade. Per esempio una corretta manutenzione delle strade, un'illuminazione più efficace, la riprogettazione dei punti più pericolosi, o il controllo da parte delle Forze dell'Ordine.

Su quest'ultimo punto negli ultimi anni non sono mancate le polemiche: per valutare il lavoro degli agenti sulle strade in tema sicurezza si analizzano le multe, queste continuano ad aumentare, con conseguente esborso per i cittadini, ma non aumenta la sicurezza perché la maggior parte delle multe sono per sosta irregolare e che quindi non stimolano una guida più rispettosa.

Ciò è evidente guardando ai dati Istat del 2017. Nel loro insieme, le tre Forze dell’Ordine nel 2017 hanno elevato più di otto milioni di contravvenzioni, 8.117.965 per l’esattezza. In media, poco più di 22.000 ogni giorno. Le Polizie Locali sono state quelle che ne hanno compiute di più (6.006.681), quasi tre su quattro. La Polizia Stradale ne ha erogate un 20% (1.671.841), per lo più sulle strade extraurbane ed autostrade. Le rimanenti 439.443 multe, circa un 5%, sono state comminate dai Carabinieri, prevalentemente lungo le strade provinciali e quelle extraurbane in generale.

Gli incassi per i comuni sono in costante crescita: l’anno scorso hanno raggiunto la cifra record di 1,67 miliardi per «sanzioni e ammende», come recita burocratica la classificazione del ministero dell’Economia in una voce che per il 90% raccoglie le classiche multe stradali e per il resto sanzioni di altro tipo. Rispetto a 12 mesi prima, l’aumento è del 18%, ma anche nel 2016 la stessa voce aveva registrato un +4% dopo la crescita del 9% dell’anno prima.

Per i Carabinieri la maggior parte delle multe è dovuta ad aspetti formali come la mancanza di documenti di guida (127mila), o irregolarità assicurativa (63mila). Solo poco più di 30mila multe sono dovute all'uso dei cellulari e meno di 16mila quelle per stato di ebbrezza. Per la Polizia Stradale il numero di multe per eccesso di velocità è di quasi 800mila, circa la metà del totale. Il vero problema nasce guardando i dati delle Polizie Locali, dove più di 3milioni di irregolarità (il 53%) sono dovute alla sosta irregolare, solo il 34% è causato da eccesso di velocità, 61mila quelle elevate per uso del cellulare, appena 5mila quelle per chi guidava sotto l'effetto di alcol.

I dati in questione risollevano un'antica questione, ovvero che le multe vengano fatte soprattutto per rimpinguare le casse delle amministrazioni.

Le politiche che porterebbero a un maggior numero di multe per eccesso di velocità, guida in stato di ebbrezza, o uso del cellulare (le cause principali degli incidenti), sono più dispendiose e quindi attuate più di rado dai Comuni.

Per vedere diminuire i costi della RC Auto è necessario tuttavia che il numero degli incidenti diminuisca e se un guidatore proprio non ne vuol sapere di guidare con prudenza, non c'è niente di più efficace che la leva del portafoglio per stimolare un comportamento virtuoso.

Commenti

    Nessun commento

Scrivi un commento

Preventivo Assicurazioni

Calcola il prezzo della tua assicurazione auto o moto utilizzando il nostro comparatore di assicurazioni. Bastano 3 minuti!

Il profilo dell'autore

Christian Toscano

Laureato in filosofia alla Statale di Milano e in Marketing all’Università Iulm, si occupa di economia, salute, risparmio. Giornalista con 10 anni di esperienza, ha lavorato a ClassTv e Class Cnbc come redattore e conduttore di programmi televisivi. Nel corso della sua carriera ha intervistato numerosi professionisti del settore assicurativo: dalle compagnie ai broker, dalle associazioni dei consumatori agli esperti del risparmio gestito. Appassionato di viaggi e sociologia, cerca di trascorrere all’estero almeno un mese all’anno.

Assicurazioni confrontate

I servizi di confronto di Assicurazione.it non riguardano solo il mondo auto e moto: ecco la lista completa dei prodotti a tua disposizione.