02 55 55 111 Lun-Sab 9.00-21.00
Assicurando: il blog di Assicurazione.it

Assicurarsi una vacanza serena

In viaggio a tutto relax

24 marzo 2014

Ponti e weekend lunghi alle porte, è ora di pensare ai viaggi e alle polizze che ci faranno godere delle trasferte in tutto relax. Sempre più diffuse le assicurazioni viaggio che garantiscono rimborsi e indennizzi in caso di cancellazioni, imprevisti e malattie. Attenzione a cosa scegliere, perché il prezzo non è l’unica cosa a cui guardare. Anzi.

Un'assicurazione di viaggio può coprire diversi aspetti che riguardano la salute, annullamento, gli altri (intesi come terzi soggetti con cui veniamo a contatto) e il bagaglio che viaggia con noi.

La “salute” prima di tutto

La polizza sanitaria, utile nei Paesi in cui curarsi costa molto come gli Stati Uniti, va a coprire sia le spese mediche sia gli infortuni. Un punto molto importante è che le spese relative a medicine o al soccorso in caso di ricovero in ospedale siano pagate e non solo rimborsate ex post. Dover disporre di migliaia di euro renderebbe la polizza meno utile di quello che pensavamo, per di più con le difficoltà di reperire il denaro all’estero (vaglia, tetto massimo spesa carta di credito etc.).

A cosa guardare nel capitolato del contratto oltre al pagamento anticipato? In primis i costi del rientro sanitario, in caso la malattia si dovesse protrarre e volessimo tornare a casa, poi i massimali delle spese coperte e il tetto massimo relativo al tempo della degenza. Un occhio, anzi due, alle eventuali esclusioni sulle malattie di cui si soffre già e, se il viaggio prevede escursioni naturalistiche e passeggiate. Se pensiamo di sgranchirci un po’ e fare sport saranno probabilmente escluse le attività più pericolose come gli sport invernali, i safari, le spedizioni via terra, la caccia, e gli sport a livello agonistico.

Responsabilità civile

Finché noi e la nostra famiglia sia coperti tutto bene, ma se sono gli altri a essere danneggiati da noi? Per evitare anche questo rischio, così come avviene obbligatoriamente per l’rc auto in Italia, sarebbe bene dotarsi di una copertura verso terzi. Di solito i danni verso gli altri e i loro beni ricadono nel contratto di assicurazione, mentre restano fuori gli ulteriori danni fatti con un mezzo (magari preso a noleggio) che invece necessiterà di una polizza a parte. Cosa guardare oltre al prezzo? Sicuramente i massimali che variano da decine di migliaia di euro ad alcuni milioni. Diciamo che la via di mezzo è la scelta consigliata.

Annullamento e bagaglio

È recente la notizia che l’Autorità garante per la concorrenza e il mercato ha sanzionato per oltre un milione di euro due compagnie low cost per mancata trasparenza sulle offerte delle assicurazioni facoltative e sugli ostacoli ad ottenere i rimborsi. Le due compagnie non hanno fornito sufficienti informazioni sulla polizza destinata a coprire i rischi per l’annullamento del viaggio, quando cioè il passeggero deve rinunciare a partire per causa a lui non imputabile.

Una delle pratiche commerciali scorrette riguardava la trasparenza sull'ammontare della franchigia prevista in caso di indennizzo e che il risarcimento non copriva le tasse e i diritti aeroportuali. Ed infatti estremamente utile controllare questa voce al momento della sottoscrizione, per fare una comparazione corretta e veritiera tra le offerte disponibili sul mercato. Inoltre, si consiglia di esaminare il dettaglio dei documenti da presentare nel caso non si possa partire per malattia improvvisa, impegni di lavoro, ritardo nell’arrivo per guasto del mezzo su cui si viaggia. Qui anziché il semplice rimborso, potremmo essere più contanti se la compagnia assicuratrice ci desse un biglietto per partire con il volo successivo, così potremmo comunque farci la nostra meritata vacanza. Sul bagaglio dovremo tutelarci per la perdita per colpa della compagnia aerea, ma anche per il suo danneggiamento. Per chi viaggia con un’attrezzatura sportiva, essa è spesso esclusa o considerata come bagaglio ma con massimali limite non risarcibili.

Commenti

    Nessun commento

Scrivi un commento

Preventivo Assicurazioni

Calcola il prezzo della tua assicurazione auto o moto utilizzando il nostro comparatore di assicurazioni. Bastano 3 minuti!

Il profilo dell'autore

Silvio Nobili

Foggiano, laureato in Giurisprudenza alla Luiss Guido Carli di Roma, avvocato e giornalista, da anni si occupa di questioni legate alla concorrenza, alle Autorità indipendenti e alle novità di internet. Ha lavorato nella redazione di ItaliaOggi e Capital e collaborato con numerose testate tra cui Corriere della sera Magazine, Mf/MilanoFinanza, AffariItaliani.it, ClassCnbc tv, l'Agenzia di stampa Italpress.

Assicurazioni confrontate

I servizi di confronto di Assicurazione.it non riguardano solo il mondo auto e moto: ecco la lista completa dei prodotti a tua disposizione.