02 55 55 111 Lun-Sab 9.00-21.00

Cos'è la Cassa Mutua Nazionale BCC

La Cassa mutua nazionale per il Personale delle Banche di Credito Cooperativo nasce in Italia nel 1994 con lo scopo di assicurare ai dipendenti delle suddette Banche (che afferiscono alla Federazione Italiana delle BCC/CRA o in accordo con i c.c.n.l. della Federazione Italiana delle BCC/CRA) prestazioni che sostituiscono o integrano quelle del Servizio Sanitario Nazionale per offrire una copertura di assistenza sanitaria completa ed efficiente.

La Cassa è stata istituita e regolamentata seguendo alcuni principi etici quali quello della proporzionalità (ognuno contribuisce in base alle proprie effettive possibilità tenendo conto del reddito individuale, ad esempio), quello mutualistico e solidale (ossia tramite l'aiuto reciproco di tutti si costruisce una società migliore inperneata sulla solidarietà e l'uguaglianza sociale), quello che mette la persona al centro ed infine quello per cui tutte le età della vita sono degne di essere vissute nel miglior dei modi e dunque l'attenzione risulta rivolta all'intero periodo esistenziale di una persona (anche quando questa è in pensione).

I beneficiari sono, oltre ai dipendenti regolarmente assunti dopo il periodo di prova, i familiari (coniugi e parenti di 1° grado) a carico fiscalmente del dipendente e il convivente more uxorio. Su richiesta scritta può beneficiare delle prestazioni il coniuge sia non convivente sia fiscalmente considerato non a carico. Ogni Azienda si assume l'impegno di informare il neo assunto dell'esistenza della Cassa mutua nazionale all'atto della firma del contratto di assunzione e di spiegarne la natura tramite la consegna dello Statuto della stessa. Il dipendente neo assunto deve fare richiesta per i familiari conviventi non fiscalmente a carico entro 60 giorni dalla firma del contratto pena la decadenza del beneficio fino all'anno successivo.

I principali introiti della Cassa derivano da contributi del Destinatario, delle Aziende, integrativi del Destinatario e delle Aziende, cumulativi ed integrativi di cui agli artt. 3 e 4 nelle misure determinate dal Comitato Amministratore. Si aggiungono a queste entrate ordinarie anche gli interessi di mora per eventuali ritardi nei pagamenti. La Cassa può erogare rimborsi economici di spese sanitarie sostenute dai beneficiari oppure stipulare convenzioni presso strutture o medici.

Vota la la voce del glossario:
Valutazione media: 4,7 su 5 (basata su 15 voti)

Chiediamo ai nostri utenti di valutare il servizio sulla base della sua accessibilità, funzionalità e semplicità. Il dato riflette le valutazioni date dagli utenti del web, che non necessariamente hanno fruito del servizio valutato. Facile.it non modifica le valutazioni dei singoli e non ne limita l’espressione. Il dato aggiornato è aggiornato al 13/12/2019 00:00

*Insufficiente, **Sufficiente, ***Medio, ****Buono, *****Ottimo

Forse ti interessa anche...

    Visualizza tutto il glossario »

    Assicurazioni Infortuni

    Assicurazione Infortuni

    Scegli l'offerta migliore per te

    Confronta assicurazioni Infortuni »

    Assicurazioni confrontate

    I servizi di confronto di Assicurazione.it non riguardano solo il mondo auto e moto: ecco la lista completa dei prodotti a tua disposizione.