02 55 55 111 Lun-Sab 9.00-21.00

Assicurazione affitto casa: cos'è, come funziona e cosa copre

Come funziona l'assicurazione affitto casa

Quando si parla dell'assicurazione per l'affitto della casa, ancor oggi molti fanno una grande confusione. Difatti, molti non capiscono ancora bene cosa rappresenti questa particolare polizza e quale sia il suo fine principale. Per assolvere a tutte queste problematiche, però, è possibile leggersi una guida come questa e chiarirsi immediatamente i dubbi relativi alle polizze sull'assicurazione della casa.

In effetti vi sono anche coloro che ritengono che questa assicurazione sia del tutto inutile. Lo fanno specialmente coloro che osservano i dati relativi agli sfratti, eppure è un fenomeno che ancor oggi è alquanto frequente sia nelle piccole città che in quelle grandi. Spesso e volentieri lo sfratto avviene proprio per via della morosità dell'inquilino che, per qualche motiva, non diventa in grado di pagare l'affitto della casa entro i tempi previsti.

L'assicurazione sull'affitto, in effetti, è uno strumento utilissimo che serve soprattutto ai proprietari dell'abitazione. In questo modo non rischiano di ritrovarsi dinnanzi a un grosso problema relativo all'impossibilità di percepire il guadagno sulla rendita della casa. L'assicurazione sull'affitto della casa è una particolare tipologia di polizza che permette di assicurare l'abitazione e  riguarda unicamente quei contratti di locazione per appartamenti.

Pertanto, dalla definizione vengono esclusi tutti gli immobili che non assolvono ai compiti di locazione (per esempio gli uffici). La copertura assicurativa viene estesa a molto tempo, circa un anno di locazione, ma questo è un dettaglio che dev'essere chiarito tra le parti al momento della stipula del contratto.

Assicurare un appartamento è abbastanza semplice. Basti pensare al proprietario di una casa che decide di dare in affitto il suo appartamento a una persona oppure a una serie di persone. Difatti, l'oggetto dell'assicurazione potrebbe riguardare sia i singoli che i gruppi di persone che vivono nell'abitazione, come una famiglia con bambini. Certo, affittare un'abitazione a una famiglia è meno rischioso che, per esempio, a uno studente.

Ciononostante, il proprietario di una casa deve proteggersi dai vari inconvenienti in ogni caso. Specialmente in un periodo come quello attuale, quando la crisi si fa sentire in modo particolare, rivolgere le proprie attenzioni verso i diversi prodotti assicurativi potrebbe essere un'ottima idea. Solo qualche anno fa, in effetti, bastava semplicemente affittare l'immobile a un soggetto oppure a un gruppo di soggetti e si era sicuri di ricevere la rendita.

Con la crisi le cose sono cambiate. Difatti, nemmeno i posti di lavoro a tempo indeterminato garantiscono la piena sicurezza del posto di lavoro. Pochi mesi o settimane e la persona stessa può ritrovarsi senza la possibilità di pagare la locazione e quindi il proprietario si potrebbe ritrovare presto senza la sua rendita.

Tutto questo porta a quella che è una conclusione logica: bisogna proteggersi in qualche modo. A questo si aggiungono anche le diverse spese impreviste oppure le gravi malattie che potrebbero richiedere delle cure particolarmente costose, il che sarebbe un altro fattore troppo limitante e non permetterebbe alle persone di pagare correttamente l'affitto al proprietario.

Bisogna dire che le assicurazioni sugli affitti non sono certamente nate solo negli ultimi anni. Non appena si sottoscrive un contratto assicurativo sul pagamento dell'affitto, molti dei compiti che prima spettavano al proprietario passano direttamente alle compagnie assicurative. Per esempio, quest'ultima dovrà prendersi la briga di verificare la capacità degli inquilini di pagare correttamente la rata mensile per l'affitto. Gli impiegati dell'azienda stessi effettueranno diversi controlli e numerose verifiche in merito.

Per usufruire dei servizi dei professionisti, tutto ciò che deve fare il proprietario è semplicemente inviare una richiesta alla compagnia. Quest'ultima, ovviamente, potrà decidere se accettare la richiesta oppure se declinarla. In quest'ultimo caso deve fornire anche delle spiegazioni sul motivo del rifiuto, ma è una casistica che avviene in un modo alquanto raro.

Oltre alla richiesta per i controlli, la richiesta può essere svolta anche per quanto concerne il risarcimento del proprietario in seguito al pagamento mancante. Ovviamente, anche in questo caso la compagnia dovrà preoccuparsi di eseguire i controlli per verificare che i pagamenti non siano stati realmente eseguiti (altrimenti mancherebbe il motivo della richiesta).

Fatto questo, scatta a tutti gli effetti il risarcimento. Tra i principali obblighi di cui si prende carico la compagnia assicurativa spicca il pagamento del canone (dev'essere versato in luogo del locatario per un periodo che varia da pochi mesi a massimo un anno). Inoltre, alcune polizze di questo genere coprono anche i danni causati all'abitazione da un utilizzo scorretto da parte degli inquilini.

Cosa copre l'assicurazione affitto casa

In effetti, l'assicurazione per l'affitto della casa non copre unicamente il canone, ma anche una serie di altre spese che sono comprese nell'onere del locatario. La cosa dipende in gran misura non solo dal contratto stipulato tra l'inquilino e il proprietario, ma anche tra il proprietario e l'azienda assicurativa stessa.

Difatti, tutto dipende dalle condizioni contrattuali preimposte e in gran misura la cosa potrebbe variare. La polizza assicurativa, quindi, rappresenta una valida alternativa alla solita cauzione. In contempo, però, può essere utilizzata in combinazione con la stessa. Bisogna comunque ricordarsi che la cauzione (ovvero la famosa caparra) garantisce il locatore soltanto per una piccola parte dell'importo totale che gli dovrebbe spettare dal contratto, la polizza assicurativa in merito può facilmente estendersi anche a ben 12 mesi coprendo così addirittura un anno.

La differenza nelle durate è sin da subito tangibile, considerando anche gli effetti e i risultati di questi due approcci così differenti al mondo delle assicurazioni. Oltre alle aziende assicurative è possibile rivolgersi anche agli altri enti simili, come le agenzie d'intermediazione immobiliare.

Il servizio offerto dalle aziende assicurative, quindi, è quello compreso in un normale rapporto d'intermediazione immobiliare. La stragrande maggioranza di queste agenzie prevedono diverse tutele e numerosi pacchetti d'intermediazione che a loro volta aumentano ulteriormente il livello di protezione a carico dell'utente. In tutti i casi esiste una polizza di base che può essere utilizzata per la stragrande maggioranza dei casi.

Il costo della polizza basilare è molto contenuto, ma prevede la protezione solo da un paio di situazioni. Le assicurazioni, difatti, prevedono anche delle coperture differenti da altre situazioni. Tra queste occorre citare le coperture dagli oneri accessori, che sono tutti gli adempimenti a carico del proprietario. In questi rientrano molti servizi davvero importanti, tra cui la pulizia dello stabile, la pulizia dell'appartamento, gli oneri relativi all'energia elettrica, all'acqua e al riscaldamento.

Oltre a queste ci sono anche una serie di spese legali che bisogna considerare. Difatti, smettendo di pagare la mensilità relativa all'affitto, l'inquilino rischia di non avere un altro luogo dove andare a vivere. Provando a rientrare in possesso dell'appartamento, il proprietario incontra così diversi problemi. E così nasce ciò che è una controversia legale, la quale ha, quasi sempre, un costo abbastanza elevato e l'assicurazione serve a proteggere il proprietario anche da quest'eventualità. Di norma, però, il costo di base della polizza è leggermente più elevato.

Vota la guida:
Valutazione media: 4,2 su 5 (basata su 10 voti)

Chiediamo ai nostri utenti di valutare il servizio sulla base della sua accessibilità, funzionalità e semplicità. Il dato riflette le valutazioni date dagli utenti del web, che non necessariamente hanno fruito del servizio valutato. Facile.it non modifica le valutazioni dei singoli e non ne limita l’espressione. Il dato aggiornato è aggiornato al 24/06/2019 00:00

*Insufficiente, **Sufficiente, ***Medio, ****Buono, *****Ottimo

Assicurazioni Casa

Assicurazione casa

Approfitta degli sconti riservati ai clienti di Assicurazione.it

Confronta assicurazioni casa »

Assicurazioni confrontate

I servizi di confronto di Assicurazione.it non riguardano solo il mondo auto e moto: ecco la lista completa dei prodotti a tua disposizione.