02 55 55 111 Lun-Sab 9.00-21.00
Guida assicurazioni

Kasko a secondo rischio

Volete una polizza Kasko senza investire le risorse di una valore intero? La polizza Kasko a secondo rischio è una ulteriore possibilità, ancora più economica di quella a primo rischio, per stipulare una Kasko a condizioni economiche convenienti. La Kasko è una polizza che copre i danni subiti dal veicolo durante la sua circolazione stradale. Mentre le Kasko a valore totale coprono qualunque danno al veicolo, senza imporre un massimale, quelle a primo e a secondo rischio garantiscono il veicolo durante la circolazione stradale, ma soltanto per i danni che sono al di sotto di un limite massimale.

La particolarità delle polizze a secondo rischio è che combinano la limitazione del massimale a quella di una franchigia. Nello specifico, si applicano le condizioni di una polizza a primo rischio relativo ed in più una franchigia: i danni che sono rimborsati sono quelli compresi tra il massimale e la franchigia. Il massimale delle polizze a secondo rischio si calcola nello stesso modo di quello delle polizze a primo rischio: il premio si basa quindi su una percentuale calcolata sul valore commerciale dei veicolo. Il valore percentuale, a differenza di quello espresso in valore assoluto, cambia al modificarsi del valore del veicolo: esso cioè diminuirà con gli anni, a causa della perdita di valore che subisce il veicolo col trascorrere del tempo. Quindi, diminuendo il valore della macchina, diminuisce anche quello del risarcimento, calcolato, appunto, in percentuale.

Tutto questo è valido anche per le polizze kasko a secondo valore che però applicano una franchigia. Per fare un esempio, la polizza può prevedere un massimale del 50% della macchina assicurata e una franchigia di 500 euro. Ipotizziamo che la macchina, al momento dell'incidente, abbia un valore commerciale di 40.000 euro. Il 50% di questo valore, quindi il massimale, è 20.000 euro. La polizza Kasko a secondo valore rimborserebbe quindi soltanto un valore compreso tra 500 e 20.000 euro e a quel valore dovrebbe sottrarre i 500 euro della franchigia. Quindi il risarcimento massimo per un sinistro con questo tipo di polizza kasko a secondo valore sarebbe di 19.500 euro. Ovviamente, se il danno è inferiore ai 500 euro, cioè alla franchigia, l'assicurato non ha diritto ad alcun risarcimento.

Vota la guida:
Valutazione media: 4,2 su 5 (basata su 21 voti)

Il dato riflette le valutazioni date dagli utenti del web, che non necessariamente hanno fruito del servizio valutato. Facile.it non modifica le valutazioni dei singoli e non ne limita l’espressione, salvo per questioni contrarie alla normativa vigente.

Preventivo Assicurazioni

Calcola il prezzo della tua assicurazione auto o moto utilizzando il nostro comparatore di assicurazioni e scegli la polizza più conveniente per il tuo veicolo. Confronta i preventivi di più compagnie e risparmia, bastano solo 3 minuti.

Assicurazione auto Preventivo Auto »
Assicurazione moto Preventivo Moto »

Scopri le garanzie accessorie auto

Assicurazioni confrontate

I servizi di confronto di Assicurazione.it non riguardano solo il mondo auto e moto: ecco la lista completa dei prodotti a tua disposizione.