02 55 55 111 Lun-Sab 9.00-21.00
Guida assicurazioni

Le attività dell'assicurazione

L'attività di tutte le compagnie di assicurazione ha carattere fondamentalmente indennitario. Il principio che viene seguito è quello secondo il quale il contratto assicurativo ha lo scopo di garantire e risarcire un soggetto da un danno che ha subito in seguito a un evento imprevisto (solitamente un sinistro), tutelando in questo modo il suo patrimonio dalle conseguenze dell'evento. Questo fissa anche un limite per le funzioni di un'assicurazione, che non può e non deve oltrepassare il risarcimento della tipologia di danno e deve limitarsi al solo risarcimento dello stesso, eliminando ogni possibilità di lucro per l'assicurato. Quindi il risarcimento non può per definizione superare il valore del bene danneggiato. Per ottenere la liquidazione del danno, è necessario dimostrare l'interesse economico del soggetto assicurato nel bene oggetto di sinistro. Se non c'è questo interesse, il contratto è nullo. Tuttavia, per dimostrare che l'assicurato ha un interesse economico connesso al bene oggetto di assicurazione non è necessario detenere la proprietà di quel bene. Ad esempio, ci può essere interesse economico (e quindi, all'eventuale verificarsi di un danno, si può pretendere il relativo risarcimento), anche in caso di un semplice usufrutto.

Nel momento del sinistro, l'assicurazione non attribuisce al bene un valore superiore rispetto a quello che aveva lo stesso bene al momento della stipula. Generalmente ci si rivolge a un'assicurazione per tutelare un bene o delle persone a noi care. In alcuni casi, si tratta di una pratica obbligatoria, come avviene per le polizze di responsabilità civile per la guida dei veicoli, che tutelano i danni che possiamo arrecare, durante la circolazione sulle strade, a terzi (vale a dire, altri soggetti). Oltre alla responsabilità civile, si possono proteggere beni diversi da eventi diversi, ad esempio l'auto o la casa dal furto o dall'incendio. Oppure si può tutelare il futuro dei propri cari, stipulando un'assicurazione sulla vita, che garantisca loro assistenza economica in caso di morte dell'assicurato. Si può anche pensare al proprio futuro, investendo in fondi pensione o previdenza integrativa, strumenti che si collocano concettualmente a metà strada fra il mondo finanziario e quello assicurativo e che sempre di più stanno trasformando le compagnie di assicurazione (come le banche) in un "secondo pilastro" della previdenza, che va ad integrare le pensioni che il cittadino percepisce dallo Stato.

Vota la guida:
Valutazione media: 4,0 su 5 (basata su 6 voti)

Il dato riflette le valutazioni date dagli utenti del web, che non necessariamente hanno fruito del servizio valutato. Facile.it non modifica le valutazioni dei singoli e non ne limita l’espressione, salvo per questioni contrarie alla normativa vigente.

Preventivo Assicurazioni

Calcola il prezzo della tua assicurazione auto o moto utilizzando il nostro comparatore di assicurazioni e scegli la polizza più conveniente per il tuo veicolo. Confronta i preventivi di più compagnie e risparmia, bastano solo 3 minuti.

Assicurazione auto Preventivo Auto »
Assicurazione moto Preventivo Moto »

Assicurazioni confrontate

I servizi di confronto di Assicurazione.it non riguardano solo il mondo auto e moto: ecco la lista completa dei prodotti a tua disposizione.