Guida assicurazioni

Il nuovo Codice delle Assicurazioni Private

L'attuale legislazione italiana è racchiusa in un testo fondamentale, che nel 2005 ha assorbito e in buona parte aggiornato tutte le precedenti leggi. Si tratta del Codice delle assicurazioni private, decreto legislativo del 9 settembre 2005, aggiornato con altri due decreti, nel novembre 2007 e nel giugno 2008.

In questa sezione sono presentate tutte le caratteristiche generali del sistema e delle società assicurative in Italia, a partire dalla definizione di polizza assicurativa, come contratto tra due soggetti (l'assicuratore e l'assicurato), con il primo che si accolla un rischio proprio del secondo, previo pagamento del premio assicurativo. I requisiti generali che devono essere posseduti da una polizza sono due: aleatorietà e onerosità. Quindi, il contratto assicurativo è basato sul pagamento di un premio (per cui si parla di onerosità) a fronte di un risarcimento, nel caso in cui un evento non prevedibile (aleatorietà del fatto) si verifichi nella vita dell'assicurato.

I due grandi rami assicurativi in Italia sono il ramo danni e il ramo vita. Il primo comprende il vastissimo settore delle assicurazioni di responsabilità civile (fra cui ovviamente il settore delle assicurazioni RC auto), il secondo svolge l'oneroso ruolo di "secondo pilastro" della previdenza pubblica. Un settore in crescita, che può fornire soluzioni concrete e vantaggiose per il cliente, è poi quello delle mutue assicuratrici, nelle quali il soggetto intestatario della polizza diventa anche socio di una cooperativa, con tutti i vantaggi che ne possono conseguire: quando la mutua è in attivo, i costi delle polizze assicurative si abbassano.

La riassicurazione è invece un settore chiave delle economie mondiali e consiste, in pratica, nell'assicurazione delle assicurazioni. Le compagnie di assicurazione, infatti, si rivolgono a loro volta a degli altri assicuratori, i riassicuratori, per assicurare la propria esposizione al rischio rispetto alle polizze e agli eventuali risarcimenti. Gran parte del settore riassicurativo è organizzato in grandi gruppi transnazionali: i più grandi hanno sede in Germania, in Svizzera e negli Stati Uniti. I grandi gruppi riassicurativi hanno sempre contribuito a mantenere in piedi le economie mondiali dopo le grandi crisi, come l'attacco alle Torri Gemelle l'11 settembre 2001 o in seguito a grandi catastrofi (per esempio climatiche) che rischiano di bloccare lo sviluppo economico.

Vota la guida:

Valutazione media: 4,8 su 5 (5 voti)

Preventivo Assicurazioni

Calcola il prezzo della tua assicurazione auto o moto utilizzando il nostro comparatore di assicurazioni. Bastano 3 minuti!

Assicurazione auto Preventivo Auto »
Assicurazione moto Preventivo Moto »

Assicurazioni confrontate

I servizi di confronto di Assicurazione.it non riguardano solo il mondo auto e moto: ecco la lista completa dei prodotti a tua disposizione.