Polizze salute, gli italiani le vogliono nel contratto di lavoro

La salute come benefit aziendale

9 July 2015
Polizze salute, gli italiani le vogliono nel contratto di lavoro

Tempi lunghi per la visite specialistiche negli ambulatori pubblici e costi elevati per la sanità privata. Nel mezzo molti italiani che devono scegliere come e dove farsi curare cercando di non dar fondo al budget familiare. In questo contesto non solo cresce il numero di chi sta valutando l’opportunità o meno di sottoscrivere un’assicurazione salute, in  grado di proteggere da infortuni e malattie, ma anche di chi invidia chi ne ha una aziendale, ovvero stipulata dal datore di lavoro, in grado di garantire prestazioni integrative.

Un “benefit” che, al pari dell’auto o del cellulare, inizia a essere considerato con estremo interesse come conferma l’ultimo studio commissionato dall’Osservatorio Sanità di UniSalute e realizzato dall'istituto di ricerca Nextplora: a un italiano su due (50%) piacerebbe avere una polizza salute integrativa inclusa nel proprio contratto di lavoro e quasi due italiani su tre ritengono che le aziende debbano occuparsi di garantire le cure sanitarie non solo ai propri dipendenti, ma anche ai loro familiari. A questi si aggiunge un ulteriore 18% a cui piacerebbe che le imprese fossero maggiormente coinvolte nella tutela della salute rispetto a quanto comunemente avviene oggi.

La ricerca evidenzia tuttavia come i lavoratori italiani siano in fondo poco informati sul contenuto del proprio contratto di lavoro in termini di coperture sanitarie: il 25% infatti ammette di non essersi mai personalmente informato su questo aspetto; il 32% ritiene che il proprio contratto di lavoro non preveda alcuna copertura assicurativa e afferma che nessuno all’interno della propria azienda gliene abbia mai parlato. Solo il 29% afferma di sapere che è prevista una copertura per alcune specifiche prestazioni mediche.

Dall’indagine, che è stata effettuata su di un campione rappresentativo della popolazione italiana per fascia d’età, sesso e area geografica di residenza, emerge invece con chiarezza quali sono le preferenze degli intervistati: tra le prestazioni che gli italiani vorrebbero avere nella polizza salute integrativa, al primo posto si confermano le cure dal dentista (75%), quelle oculistiche (50%), quelle terapie fisioterapiche (30%) e prestazioni relative all’assistenza domiciliare (28%).

L'autore

Leggi gli ultimi articoli sul mondo delle assicurazioni pubblicati da Rosaria Barrile.

Preventivo Assicurazioni

Calcola online il costo della polizza auto e dell'assicurazione moto utilizzando il nostro comparatore assicurazioni e scegli la polizza più conveniente per il tuo veicolo. Confronta i preventivi di più compagnie assicurative e risparmia, bastano solo 3 minuti.

Assicurazione auto Preventivo Auto
Assicurazione moto Preventivo Moto
RC Auto: offerte da 113€* Fai un PREVENTIVO