Welfare e assicurazioni sanitarie: italiani poco attenti

I dati di un'indagine Ipsos

7 gennaio 2019
Welfare e assicurazioni sanitarie: italiani poco attenti

In occasione del Welfare Italia Forum 2018, organizzato dal Gruppo Unipol, sono stati presentati i risultati del sondaggio condotto da Ipsos, una delle più importanti società di ricerche di mercato, riguardante le opinioni degli Italiani sui servizi welfare.

I giudizi dei nostri connazionali a questo proposito non si può dire che siano certamente positivi e una delle note particolarmente dolenti in ambito welfare sembra essere la qualità della sanità pubblica, giudicata fondamentale per la maggior parte degli intervistati, ma che attualmente versa in uno stato di difficoltà a causa del progressivo avanzamento dell’età media della popolazione e per i fondi sempre più ridotti. Allo stesso tempo però, nonostante la piena coscienza di questa dinamica, non sembra che gli italiani corrano ai ripari stipulando assicurazioni sulla salute o informandosi in modo più approfondito sull’argomento.

Quasi tutti gli intervistati credono che evitando sprechi e riducendo i costi della politica sia sostenibile un servizio sanitario accessibile ai più. Nella scala delle priorità il campione si divide tra un 48% che vorrebbe più servizi per tutti a costo di aumentare le tasse e diminuire l’efficienza, e un 32% che preferirebbe un servizio sanitario più costoso, ma anche più efficiente e rapido in termini di attesa.

In generale il 61% delle persone risulta insoddisfatto dai servizi statali, mentre il 33% valuta in modo positivo il welfare, con punte del 39% nel Nord Est; per quello che riguarda il servizio sanitario il 48% degli intervistati è soddisfatto, di contro il 47% giudica in modo negativo la sanità pubblica.

A livello generale gli Italiani risultano un po’ preoccupati riguardo al futuro del welfare e alle sue evoluzioni, sia per ciò che riguarda il servizio sanitario, sia a livello pensionistico ed assistenziale in genere. Nonostante ciò solo in pochi sembrano informati al riguardo, con solo il 22% degli intervistati ad aver sottoscritto un’assicurazione sanitaria privata contro il 61% che al contrario non rivela di essere interessato a stipularla.

L'autore

Leggi gli ultimi articoli sul mondo delle assicurazioni pubblicati da Francesca Lauritano.

Preventivo Assicurazioni

Calcola online il costo della polizza auto e dell'assicurazione moto utilizzando il nostro comparatore assicurazioni e scegli la polizza più conveniente per il tuo veicolo. Confronta i preventivi di più compagnie assicurative e risparmia, bastano solo 3 minuti.

Assicurazione auto Preventivo Auto
Assicurazione moto Preventivo Moto
RC Auto: risparmia fino a 500€ Fai un PREVENTIVO