02 55 55 111 Lun-Sab 9.00-21.00
Mondo Assicurazioni

Volo in ritardo? La compagnia paga

I diritti di rimborso dei passeggeri

11 gennaio 2018
Volo in ritardo? La compagnia paga

Anche durante le ultime vacanze di Natale, secondo l’Unione nazionale consumatori, ritardi aerei, strutture alberghiere inadeguate e bagagli smarriti hanno rovinato le sospirate ferie di molti Italiani.

Tra i disservizi più frequenti in particolare si segnalano quelli derivanti dall’annullamento o dal ritardo dei voli: secondo le stime relative al solo periodo natalizio formulate da AirHelp, società che ha aiutato oltre 5 milioni di passeggeri a ottenere un rimborso per i loro voli in ritardo o cancellati, tra i dieci peggiori aeroporti della Penisola per quantità di ritardi al primo posto c’è quello di Treviso-Sant’Angelo, con una percentuale di voli in ritardo del 30% e oltre 125 mila euro di rimborso richiesti dagli utenti alle compagnie aeree.

Al secondo posto si colloca Milano Linate, con circa 700mila euro di rimborsi richiesti alle compagnie. In terza posizione, l’aeroporto di Catania, che ha raccolto i reclami di oltre 500 passeggeri.

Secondo l'indagine, gli aeroporti migliori sarebbero quelli di Napoli e di Bergamo con un tasso di ritardo rispettivamente del 16,9% e del 16,5% e rimborsi pari a 265 mila e 815 mila euro. Sempre in base ai dati di AirHelp, la cifra dei rimborsi potenziali stimati dalla società per periodo delle feste ammonta a 13.450.650 euro: a partire dal ponte dell’Immacolata fino all’Epifania, i passeggeri in volo con diritto a risarcimento potrebbero essere  44.734, per un totale di 397 voli in partenza da tutta la penisola.

Curiosamente, nonostante mentre prima di una partenza siano sempre più numerosi gli Italiani che scelgono di stipulare una polizza viaggio, sono invece ancora pochi quelli consapevoli dei propri diritti in tema di risarcimento per ritardi, overbooking o cancellazioni di voli: basti pensare come ogni anno in Italia i passeggeri avrebbero diritto a rimborsi per oltre 94 milioni di euro.

Ma i disagi non interessano solo gli aeroporti di casa nostra: all’estero a guadagnarsi il primo posto per quantità di rimborsi dovuti è l’aeroporto di Londra-Gatwick, con il 41,3% di voli non puntuali  e una stima di 6.206.375 euro sui risarcimenti da parte delle compagnie aeree. Segue l’aeroporto di Parigi-Charles de Gaulle, con una quota inferiore di ritardi (35,4%) e rimborsi per 23.285.475 euro. Poi c’è l’aeroporto di Londra-Heathrow, le cui compagnie potrebbero dover sborsare 21.038.225 euro per i propri passeggeri, con una quota di ritardi di oltre il 30 per cento. 

Vota la la news:
Valutazione media: 4,9 su 5 (basata su 15 voti)

Chiediamo ai nostri utenti di valutare il servizio sulla base della sua accessibilità, funzionalità e semplicità. Il dato riflette le valutazioni date dagli utenti del web, che non necessariamente hanno fruito del servizio valutato. Facile.it non modifica le valutazioni dei singoli e non ne limita l’espressione. Il dato aggiornato è aggiornato al 13/12/2018 00:00

*Insufficiente, **Sufficiente, ***Medio, ****Buono, *****Ottimo

Preventivo Assicurazioni

Calcola il prezzo della tua assicurazione auto o moto utilizzando il nostro comparatore di assicurazioni e scegli la polizza più conveniente per il tuo veicolo. Confronta i preventivi di più compagnie e risparmia, bastano solo 3 minuti.

Assicurazioni confrontate

I servizi di confronto di Assicurazione.it non riguardano solo il mondo auto e moto: ecco la lista completa dei prodotti a tua disposizione.