02 55 55 111 Lun-Sab 9.00-21.00
Mondo Assicurazioni

Tariffe rc reclami e sanzioni

Rc Auto: nel 2010 più reclami, meno sanzioni

8 aprile 2011
Tariffe rc reclami e sanzioni

Il mondo delle polizze auto resta in fermento: si sta facendo di tutto per evitare i rincari delle tariffe attraverso una forte attività di contrasto alle frodi e l’imminente arrivo del contrassegno elettronico, ma il testo del DL sul federalismo fiscale approdato dalla bicamerale, di cui anche in queste pagine si è parlato, potrebbe rendere il tutto vano lasciando agli enti locali la possibilità di aumentare comunque la tassa Rc Auto fino al 3,5%.

Intanto l’Isvap, l’Istituto di vigilanza delle Compagnie Assicurative, ha reso noto che nel 2010 i reclami pervenutigli sono cresciuti del 10%, scollinando oltre quota 35 mila. E nove volte su 10, i reclami degli assicurati riguardano proprio le polizze Rc Auto e Rc Moto.

Nonostante questo, l’Authority evidenzia come in realtà a fronte di questo notevole aumento delle segnalazioni ci sia stato un crollo netto delle sanzioni alle compagnie assicurative: nel 2009 erano state comminate multe per un totale di 59,4 milioni di euro, nel 2010 la somma è scesa a 43,3 milioni con una diminuzione record del 27%.

Il dato però in questo 2011 potrebbe tornare a crescere; sono ancora in corso diverse istruttorie aperte la scorsa estate nei confronti di quei gruppi assicurativi accusati di elusione dell’obbligo a contrarre come stabilito dalla legge.

In parole povere, si tratta di tutte quelle compagnie che hanno imposto premi astronomici nelle regioni del Sud per non accollarsi i rischi, di fatto, quindi, fuggendo dalle regioni del Mezzogiorno.

L’Isvap comunque ricorda a tutti coloro che devono sottoscrivere una polizza Rc Auto di consultare per sicurezza il loro Registro elettronico degli intermediari all’indirizzo https://nsiv.isvap.it/RUI/RuirPubblica/.

L’Istituto consiglia anche di verificare se chi ci propone di sottoscrivere un contratto di Responsabilità civile per il nostro veicolo sia un agente, un  produttore, un broker o un subagente. Se qualcosa non quadra, il suggerimento è di non firmare nulla.

Vota la la news:
Valutazione media: 3,9 su 5 (basata su 7 voti)

Il dato riflette le valutazioni date dagli utenti del web, che non necessariamente hanno fruito del servizio valutato. Facile.it non modifica le valutazioni dei singoli e non ne limita l’espressione, salvo per questioni contrarie alla normativa vigente.

Altre news:

Preventivo Assicurazioni

Calcola il prezzo della tua assicurazione auto o moto utilizzando il nostro comparatore di assicurazioni e scegli la polizza più conveniente per il tuo veicolo. Confronta i preventivi di più compagnie e risparmia, bastano solo 3 minuti.

Assicurazioni confrontate

I servizi di confronto di Assicurazione.it non riguardano solo il mondo auto e moto: ecco la lista completa dei prodotti a tua disposizione.