02 55 55 111 Lun-Sab 9.00-21.00
Mondo Assicurazioni

Stop alle assicurazioni vita a capitale garantito

Novità importanti per il settore vita

21 aprile 2017
Stop alle assicurazioni vita a capitale garantito

Importanti novità in vista nel settore assicurativo ed in particolare nell’ambito delle assicurazioni vita: le tanto chiacchierate coperture a gestione separata potrebbero avere i giorni contati. Stiamo parlando di tutti quei prodotti del ramo che prevedono, appunto, una gestione separata con la possibilità per il sottoscrivente di investire in titoli di Stato e che, fino ad oggi, consentivano all’assicurato stesso di contare almeno sul 100% del capitale investito.

Sono ormai mesi che questi prodotti sono diventati oggetto di confronto e dibattiti che hanno coinvolto in prima persona anche l’Ivass e l’Ania. Si tratta di una manovra vista ormai come necessaria: questa particolare tipologia di soluzioni sarebbero infatti arrivate ad essere troppo “antieconomiche” per le stesse compagnie assicurative che si trovano ad oggi costrette a rivedere alcuni punti. Almeno per i nuovi contratti. Tutti gli assicurati che hanno infatti in attivo già una copertura del genere manterranno le condizioni accettate al momento della stipula.

Sono principalmente due le aree di intervento sulle quali ci si vuole concentrare: ridurre la percentuale del capitale garantito e adottare un atteggiamento di maggiore flessibilità. L’opportunità di scendere sotto il 100% del capitale garantito porterebbe le compagnie a ridurre anche l’entità del capitale da accantonare con un rischio tutto sommato marginale per il cliente che vedrebbe al massimo la perdita del 5% o del 10% dell’investimento. Per ciò che invece riguarda il fronte della flessibilità l’esempio è stato preso da altri paese, come la Francia: qui infatti c’è la possibilità di accantonare le plusvalenze in caso di vendita dei titoli presenti nelle gestioni in un arco di tempo più ampio (almeno due anni)  rispetto a quanto accade da noi (un anno)

Lo stato attuale dei fatti è ancora tutto in divenire ma la volontà di arrivare ad una soluzione è sempre più forte da parte degli operatori del settore. Non resterà quindi che aspettare ancora qualche mese per arrivare ad avere un quadro più definito.

Vota la la news:
Valutazione media: 4,0 su 5 (basata su 8 voti)

Il dato riflette le valutazioni date dagli utenti del web, che non necessariamente hanno fruito del servizio valutato. Facile.it non modifica le valutazioni dei singoli e non ne limita l’espressione, salvo per questioni contrarie alla normativa vigente.

L'autore

Leggi gli ultimi articoli sul mondo delle assicurazioni pubblicati da Francesca Lauritano.

Preventivo Assicurazioni

Calcola il prezzo della tua assicurazione auto o moto utilizzando il nostro comparatore di assicurazioni e scegli la polizza più conveniente per il tuo veicolo. Confronta i preventivi di più compagnie e risparmia, bastano solo 3 minuti.

Assicurazioni confrontate

I servizi di confronto di Assicurazione.it non riguardano solo il mondo auto e moto: ecco la lista completa dei prodotti a tua disposizione.