02 55 55 111 Lun-Sab 9.00-21.00
Mondo Assicurazioni

Salute, quanto costa il bene più prezioso

Nel 2017 spesi oltre 40 miliardi di euro dagli italiani

7 giugno 2018
Salute, quanto costa il bene più prezioso

Basta un piccolo intervento dal dentista, oppure qualche esame specialistico in più per mandare in tilt il budget familiare di molti italiani tanto più che, spesso, i tempi di attesa delle strutture sanitarie pubbliche spingono a rivolgersi al settore privato o al privato convenzionato. 

Lo rivela il Rapporto Censis-Rbm Assicurazione Salute presentato ieri al “Welfare Day 2018” secondo cui la spesa sanitaria privata degli italiani arriverà a fine anno al valore record di 40 miliardi di euro contro i 37,3 miliardi del 2017. 

Rispetto a pochi anni fa, gli italiani sembrano occuparsi di più della propria salute, spendendo di conseguenza importi più elevati: nel periodo 2013-2017 l’esborso è aumentato del 9,6% in termini reali, molto più dei consumi complessivi (cresciuti del 5,3%). 

Nell’ultimo anno sono stati 44 milioni gli italiani che hanno speso soldi di tasca propria per pagare prestazioni sanitarie per intero o in parte con il ticket.

Le prestazioni sanitarie pagate di tasca propria sono state 150 milioni: se si guarda alle principali voci di spesa emerge un maggior esborso per l’acquisto di farmaci e per il pagamento delle visite specialistiche. 

Nel dettaglio 7 cittadini su 10 hanno acquistato farmaci (per una spesa complessiva di 17 miliardi di euro), 6 cittadini su 10 visite specialistiche (per 7,5 miliardi), 4 su 10 prestazioni odontoiatriche (per 8 miliardi), 5 su 10 prestazioni diagnostiche e analisi di laboratorio (per 3,8 miliardi) e 1 su 10 protesi e presidi (per quasi 1 miliardo), con un esborso medio di 655 euro per cittadino. 

La spesa sanitaria privata pesa ovviamente di più sui budget delle famiglie a basso reddito, spesso prive di qualunque copertura garantita da una polizza salute. Sempre secondo i dati dell’indagine, nell'ultimo anno, per pagare le spese per la salute 2,8 milioni di italiani hanno dovuto usare il ricavato della vendita di una casa o svincolare risparmi. Il 47% degli italiani taglia le altre spese per pagarsi la sanità. Ma solo il 41% degli italiani copre le spese sanitarie esclusivamente con il proprio reddito: il 23,3% deve integrarlo attingendo ai risparmi, mentre il 35,6% deve usare i risparmi o contrarre debiti (in questo caso la percentuale sale al 41% tra le famiglie a basso reddito). 
 

Vota la la news:
Valutazione media: 4,4 su 5 (basata su 11 voti)

Chiediamo ai nostri utenti di valutare il servizio sulla base della sua accessibilità, funzionalità e semplicità. Il dato riflette le valutazioni date dagli utenti del web, che non necessariamente hanno fruito del servizio valutato. Facile.it non modifica le valutazioni dei singoli e non ne limita l’espressione. Il dato aggiornato è aggiornato al 19/10/2018 00:00

*Insufficiente, **Sufficiente, ***Medio, ****Buono, *****Ottimo

Preventivo Assicurazioni

Calcola il prezzo della tua assicurazione auto o moto utilizzando il nostro comparatore di assicurazioni e scegli la polizza più conveniente per il tuo veicolo. Confronta i preventivi di più compagnie e risparmia, bastano solo 3 minuti.

Assicurazioni confrontate

I servizi di confronto di Assicurazione.it non riguardano solo il mondo auto e moto: ecco la lista completa dei prodotti a tua disposizione.