Rincari in vista per le assicurazioni moto

Il ddl concorrenza potrebbe rappresentare un salasso

16 giugno 2022
Rincari in vista per le assicurazioni moto

Il ddl concorrenza potrebbe rappresentare un salasso per i motociclisti. L'Ancma, l'associazione di Confindustria che rappresenta il mondo delle due ruote, stima “un aumento medio dell'80% per le polizze delle moto fuori Card (Convenzione tra assicuratori per il risarcimento diretto), con picchi ancora più significativi al Sud”.

Il rischio non sarebbe solo economico. L'aggravio è tale che – secondo l'organizzazione – potrebbe spingere qualcuno a non assicurarsi o addirittura a rinunciare all'acquisto, penalizzando “il mercato moto in una fase di crescita”.

Il motivo dei rincari

A cosa è dovuta l'impennata di questo tipo di polizze? Il motivo, come già sottolineato da Ancma nei mesi scorsi, è nell'allargamento del risarcimento diretto alle moto. Si tratta di una modalità che permette di ottenere il risarcimento del danno direttamente dalla propria assicurazione, che poi si rivarrà sulla compagnia di chi ha causato il sinistro.

Introdotta in Italia nel 2007, questa procedura ha avuto il merito – come riconosce anche Ancma – di sveltire le pratiche e velocizzare i tempi di risarcimento. Sulle due ruote, però, “genera esiti perversi, perché la rigidità del meccanismo di rimborso a forfait non si adatta agli incidenti motociclistici”.

Le “distorsioni” del risarcimento diretto

L'Associazione nazionale ciclo, motociclo e accessori cita infatti uno studio dell'Università Luiss che dimostrerebbe come “il sistema funziona male quando si applica a incidenti che coinvolgono categorie differenti di veicoli”. Cioè nella maggioranza dei sinistri che riguardano le moto, quasi sempre caratterizzati da scontri con le auto.

La compagnia del motociclista danneggiato - spiega Ancma - riceve da quella del responsabile del sinistro meno di quanto corrisponde al proprio assicurato e ciò ha fatto lievitare i costi della gestione degli incidenti motociclistici per le imprese assicuratrici”.

Già oggi, ai motociclisti “l'effetto Card” costa circa il 30% in più. Ma se verrà approvato l'articolo 3 del ddl concorrenza, ci sarà un ulteriore, pesante, aggravio, aumentando dell''80% il premio medio, che al momento è di 204 euro.

Preventivo Assicurazioni

Calcola online il costo della polizza auto e dell'assicurazione moto utilizzando il nostro comparatore assicurazioni e scegli la polizza più conveniente per il tuo veicolo. Confronta i preventivi di più compagnie assicurative e risparmia, bastano solo 3 minuti.

Assicurazione auto Preventivo Auto
Assicurazione moto Preventivo Moto
RC Auto: risparmia fino a 500€ Fai un PREVENTIVO