Rincari in vista per i motociclisti

Il parere dell'Ancma sul Ddl Concorrenza

18 novembre 2021
Rincari in vista per i motociclisti

Il governo ha approvato il Ddl Concorrenza, un provvedimento che interviene su diversi settori, compreso quello assicurativo. Tra le novità, una ha messo in allarme l'Ancma, l'associazione di Confindustra che rappresenta le imprese del settore cicli e motocicli: l'estensione del regime del risarcimento diretto alle imprese assicuratrici con sede legale in uno stato estero dell'Unione Europea.

Cos'è il risarcimento diretto

Il risarcimento diretto è stato introdotto in Italia nel 2007. Prevede che il conducente che subisce un incidente non venga risarcito dall'assicurazione del responsabile del sinistro ma dalla propria. La compagnia riceverà poi un rimborso dall'assicurazione del conducente che ha causato l'incidente.

Questo meccanismo, afferma l'Ancma, “ha generato negli anni effetti positivi sui premi assicurativi e, soprattutto, sui tempi del risarcimento”, che si sono fatti più rapidi. Allora dove sta l'intoppo?

Perché penalizzerebbe i motociclisti

Il risarcimento diretto – spiega l'associazione – è vantaggioso quando l'incidente avviene tra veicoli appartenenti alla stessa categoria. Cioè, come nella maggior parte dei casi, tra due auto.

S'inceppa invece quando i veicoli sono di categorie diverse, come nel caso di un'auto e una moto (cioè nella casistica che più spesso coinvolge i mezzi a due ruote). Per evitare il risarcimento diretto, quindi, negli ultimi anni i motociclisti hanno spesso preferito compagnie estere proprio perché non sottoposte allo stesso regime di quelle italiane. Il Ddl Sostegni elimina questa possibilità.

Rischio rincaro del 20%

L'Ancma è preoccupata che l'estensione del risarcimento diretto possa avere un impatto sui costi da sostenere per i motociclisti (penalizzando di conseguenza l'intero settore). Il ricorso alle compagnie estere, spiega l'associazione, ha contribuito a ridurre del 16% il premio medio pagato negli ultimi cinque anni. Si rischierebbe quindi “un effetto distorsivo” sul mercato e “un aumento generalizzato delle polizze assicurative motociclistiche, stimabile attorno al 20% dei prezzi correnti".

Preventivo Assicurazioni

Calcola online il costo della polizza auto e dell'assicurazione moto utilizzando il nostro comparatore assicurazioni e scegli la polizza più conveniente per il tuo veicolo. Confronta i preventivi di più compagnie assicurative e risparmia, bastano solo 3 minuti.

Assicurazione auto Preventivo Auto
Assicurazione moto Preventivo Moto
RC Auto: risparmia fino a 500€ Fai un PREVENTIVO