02 55 55 111 Lun-Sab 9.00-21.00

Mondo Assicurazioni

Quanto sono costate le catastrofi naturali nel 2020

Pesante il conto per le società assicurative

4 gennaio 2021
Quanto sono costate le catastrofi naturali nel 2020

Catastrofi naturali e disastri causati dall'uomo costano cari al pianeta e all'economia. La società svizzera di riassicurazione Swiss Re ha stimato quanto: nel 2020 187 miliardi di dollari, il 25% in più rispetto all'anno precedente.

Per la stragrande maggioranza (175 miliardi) si tratta di danni causati da fenomeni naturali, come uragani e alluvioni. L'impatto, che non tiene conto del Covid per quanto significativo, resta sotto la media dell'ultimo decennio, che si attesta a 214 miliardi di dollari.

Un anno di incendi e rimborsi

Pesante è stato il conto per le società assicurative, che hanno accusato una perdita di 83 miliardi (76 dei quali legati alla catastrofi naturali), il 32% in più anno su anno. 

A una stagione degli uragani relativamente clemente, si sono contrapposti i vasti incendi (senza però raggiungere i record del 2017 e del 2018).

Risultato: il 2020 è stato il quinto anno più salato di sempre per le compagnie, che hanno coperto il 45% delle perdite economiche globali nel 2020. Un dato decisamente superiore rispetto a quello medio degli ultimi dieci anni, fermatosi al 37%. 

Lo scarto si spiega con il fatto che gli eventi hanno colpito Paesi (come Usa, Canada e Australia) con maggiori coperture assicurative.

Uragani meno distruttivi

È stato un anno record per il numero di uragani, ma, per fortuna, le conseguenze sono state meno severe del previsto. La maggior parte delle tempeste ha evitato zone densamente popolate

I danni sono stimati in 20 miliardi di dollari. Non certo spiccioli, ma l'impatto è lontano dagli 87 miliardi dell'uragano Katrina (nel 2005) e dai 97 miliardi andati in fumo nel 2017 a causa di Harvey, Irma e Maria.

Un problema senza scadenza

Le catastrofi naturali, spiega Swiss Re, sono – proprio come il Covid-19 – “enormi test di resilienza globale”. Con una differenza: “Il Covid ha una data di scadenza, mentre il cambiamento climatico no”. Imprese, comunità, Stati: tutti devono fare i conti con un ambiente che cambia, adottando contromisure immediate per evitare che l'impatto dell'uomo deteriori ulteriormente l'equilibrio globale.  

Vota la la news:
Valutazione media: 3,9 su 5 (basata su 10 voti)

Chiediamo ai nostri utenti di valutare il servizio sulla base della sua accessibilità, funzionalità e semplicità. Il dato riflette le valutazioni date dagli utenti del web, che non necessariamente hanno fruito del servizio valutato. Facile.it non modifica le valutazioni dei singoli e non ne limita l’espressione. Il dato aggiornato è aggiornato al 23/01/2021

*Insufficiente, **Sufficiente, ***Medio, ****Buono, *****Ottimo

Preventivo Assicurazioni

Calcola il prezzo della tua assicurazione auto o moto utilizzando il nostro comparatore di assicurazioni e scegli la polizza più conveniente per il tuo veicolo. Confronta i preventivi di più compagnie e risparmia, bastano solo 3 minuti.

Assicurazioni confrontate

I servizi di confronto di Assicurazione.it non riguardano solo il mondo auto e moto: ecco la lista completa dei prodotti a tua disposizione.

RC Auto: risparmia fino a 500€ Fai un PREVENTIVO