02 55 55 111 Lun-Sab 9.00-21.00

Mondo Assicurazioni

Polizze: un reclamo su due riguarda l’RC auto

Nei primi sei mese del 2018 sono state presentati 52.593 reclami

29 novembre 2018
Polizze: un reclamo su due riguarda l’RC auto

Migliorano i rapporti tra le compagnie e gli assicurati tranne per le questioni relative alle polizze RC auto. Come emerge dalla classifica dei reclami ricevuti dalle compagnie assicurative resa nota dall’Ivass, l’istituto che vigila sul loro operato, le imprese di assicurazione italiane ed estere attive in Italia nel primo semestre di quest’anno hanno ricevuto complessivamente 52.593 reclami, di cui 8.918 (17% del totale) relativi ai rami vita, 25.158 (47,8%) al ramo rc auto e 18.517 (35,2%) agli altri rami danni.

La buona notizia però è che rispetto al corrispondente periodo del 2017 i reclami sono diminuiti dell’8,2% rispetto al corrispondente periodo del 2017.

Se si guarda poi alle sole compagnie nazionali, il confronto con i dati relativi al primo semestre 2017 fa emergere un’ ulteriore riduzione nel numero totale dei reclami pari al 10,3%. In termini percentuali, è il comparto vita a registrare la variazione più significativa con un calo del 25,1%; seguono il settore rc auto (-9,9%) e gli altri rami danni (-1,4%).

Le imprese estere registrano complessivamente invece un aumento del numero delle contestazioni pari al 6,6%, in controtendenza rispetto allo scorso anno (-13,1% nel 1° sem. 2017/2016). In particolare, sia per l’RC auto che per gli altri rami danni si rileva un incremento superiore al 9%, mentre i reclami relativi al comparto vita registrano una riduzione del 3,4%.

Per quanto riguarda le imprese italiane, il comparto nel quale si concentra il maggior numero di reclami è sempre quello della RC auto obbligatoria che assorbe il 50% del totale. In particolare, le contestazioni riguardano la cosiddetta “area liquidativa”, quella per intenderci relativa ai tempi di definizione della controversia, all’attribuzione della responsabilità e alla quantificazione del danno nei sinistri auto.

Nel complesso però l’esito dei reclami evidenzia una distribuzione abbastanza simile a quella registrata nel primo semestre del 2017. I reclami accolti sono stati in tutto il 26,5% del totale, quelli su cui è stato raggiunto un accordo tra le parti il 9,7%, quelli respinti il 52,6% mentre il restante 11,2% risultava in fase istruttoria alla fine del semestre.
 

Vota la la news:
Valutazione media: 5,0 su 5 (basata su 8 voti)

Chiediamo ai nostri utenti di valutare il servizio sulla base della sua accessibilità, funzionalità e semplicità. Il dato riflette le valutazioni date dagli utenti del web, che non necessariamente hanno fruito del servizio valutato. Facile.it non modifica le valutazioni dei singoli e non ne limita l’espressione. Il dato aggiornato è aggiornato al 29/11/2020

*Insufficiente, **Sufficiente, ***Medio, ****Buono, *****Ottimo

Preventivo Assicurazioni

Calcola il prezzo della tua assicurazione auto o moto utilizzando il nostro comparatore di assicurazioni e scegli la polizza più conveniente per il tuo veicolo. Confronta i preventivi di più compagnie e risparmia, bastano solo 3 minuti.

Assicurazioni confrontate

I servizi di confronto di Assicurazione.it non riguardano solo il mondo auto e moto: ecco la lista completa dei prodotti a tua disposizione.

RC Auto: risparmia fino a 500€ Fai un PREVENTIVO